Anjali Mudra o posa di preghiera

Significato, come fare e vantaggi di Anjali Mudra

benefici di anjali mudra

anjali mudra or Posa di preghiera è una delle posizioni più semplici di tutto lo Yoga. Tuttavia, è una forma a cui torniamo più e più volte.

Può essere eseguita sia come postura autonoma che incorporata in una varietà di altre pose, come ad esempio Malasana, Posizione della sedia or Posa a basso affondo. È spesso visto in posizioni contorte come Posa della sedia ruotata or Posa ad angolo laterale ruotata, ed è spesso eseguito anche dietro la schiena, come in Posa della piramide oppure Piegatura in avanti a gamba larga.

Naturalmente, il semplice gesto di unire le mani davanti al cuore e di chinare leggermente la testa non si vede solo nello Yoga. È comune a quasi tutte le tradizioni spirituali del mondo come segno di riverenza e umiltà. Anche le tradizioni spirituali senza molte connessioni tra loro condividono questo semplice gesto.

Di cosa si tratta anjali mudra che lo rende una pratica così comune?

Il significato di Anjali Mudra

Nella tradizione indù, anjali mudra è legato alla parola Namaste, ed è spesso dato in concomitanza con questo saluto.

È un segno di profondo rispetto dove i due lati del corpo, ognuno dei quali rappresenta diversi aspetti della costituzione energetica di una persona, sono uniti e legati. Questo simboleggia l'unificazione spirituale ma simboleggia anche l'umiltà. È quasi come se la persona che si esibisce anjali mudra sta offrendo le loro mani per essere legate in completa resa.

La parola Namaste è spesso tradotto come "il divino in me si inchina al divino in te". Questo è il sentimento che anjali mudra ha lo scopo di esprimere.

Come fare Anjali Mudra

Stai in piedi con i piedi uniti e la colonna vertebrale lunga e dritta. Disegna le mani insieme davanti al cuore con i pollici che toccano lo sterno e le altre dita insieme. Ci dovrebbe essere uno spazio tra i palmi delle mani come se tenessi delicatamente qualcosa tra di loro.

Inclina leggermente la testa e chiudi gli occhi o rilassa lo sguardo.

Anjali Mudra è il momento ideale per stabilire un'intenzione per la tua pratica o per esprimere gratitudine verso i tuoi maestri spirituali o verso il divino.

È anche un'ottima posizione in cui cantare mantra o affermazioni.

I vantaggi di Anjali Mudra

1. Anjali Mudra è la posa di centraggio perfetta

Nella filosofia di Hatha Yoga, si dice che i due lati del corpo corrispondano a due diversi aspetti della nostra psiche. Un lato è analitico e controllante, l'altro lato è creativo e nutriente. Questo è più o meno analogo ai diversi ruoli del lato destro e sinistro del cervello che la scienza moderna ci ha rivelato.

È affascinante che gli antichi yogi abbiano avuto questa stessa intuizione senza l'aiuto della tecnologia moderna!

Quando prendiamo anjali mudra si dice che stiamo combinando queste forze opposte per allineare il corpo sottile e raggiungere uno stato di stabilità psichica ottimale.

2. Anjali Mudra aiuta a creare flessibilità nelle mani, nei polsi e nelle dita

Sebbene i suoi benefici non siano principalmente fisici, anjali mudra è un ottimo modo per allungare le mani, i polsi e le dita, in preparazione per sostenere il peso in posizioni yoga più vigorose. Per fare ciò, prendi una posizione leggermente più attiva con le braccia leggermente lontane dal corpo, i gomiti leggermente aperti e i palmi delle mani premuti l'uno nell'altro.

3. Anjali Mudra aiuta a calmare la mente

anjali mudra è un ottimo modo per prendere un momento della tua giornata per calmare la mente ed esprimere gratitudine per ciò che hai. A volte una piccola mini-pratica come questa può avere enormi benefici se si soffre di sintomi di ansia o depressione.

4. Anjali Mudra aiuta a ricordarci di considerare gli aspetti spirituali della nostra pratica

Forse l'aspetto più prezioso di anjali mudra è che simboleggia che ciò che stiamo facendo quando pratichiamo lo Yoga non è semplicemente un esercizio fisico. È un simbolo spirituale che ci ricorda che non stiamo solo esercitando il nostro corpo, stiamo anche esercitando la nostra capacità di conoscere noi stessi e di essere compassionevoli verso gli altri.

5. Anjali Mudra è un gesto di rispetto

Quando prendiamo anjali mudra mostriamo il nostro rispetto verso i nostri insegnanti e gli altri praticanti con cui potremmo praticare, onorandoli come partner nel viaggio verso l'obiettivo finale dello yoga. Unione con il divino.

Anjali Mudra, come tante cose nello Yoga, è una posa con effetti sottili ma profondi che trascendono gli aspetti fisici della nostra pratica.

Hai mai desiderato esplorare il lato spirituale della tua pratica yoga in un ambiente coinvolgente?

Meera Watt
Meera Watts è la proprietaria e fondatrice del Siddhi Yoga. È conosciuta in tutto il mondo per la sua leadership di pensiero nel settore del benessere ed è stata anche riconosciuta come una delle 20 migliori blogger internazionali di yoga. I suoi scritti sulla salute olistica sono apparsi su Elephant Journal, CureJoy, FunTimesGuide, OMtimes e altre riviste internazionali. Meera è un'insegnante di yoga e terapista yoga, anche se ora si concentra principalmente sulla guida del Siddhi Yoga, sul blog e sul trascorrere del tempo con la sua famiglia a Singapore.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Hai una domanda? Contattaci subito!