fbpx

Introduzione al Guna Karma ayurvedico – Proprietà metaboliche

Introduzione al guna karma ayurvedico

ayurvedico Guna Karma

Come discusso nei blog precedenti, la base gurvadi guna (pesante, leggero, caldo, freddo, ecc.) presente all'interno di una sostanza (dravya) si uniscono per produrre un complesso impatto metabolico. Ad esempio: miglioramento della cognizione, sedazione, attività antinfiammatoria, ecc.

L'Ayurveda elenca diversi effetti metabolici che la medicina può produrre. Questi effetti metabolici sono chiamati guna karma di medicina. In questo contesto, la parola "guna” indica le proprietà curative del medicinale/erba. E la parola "karma” si riferisce alla sua modalità di azione.

La combinazione Guna Karma si riferisce alla profonda relazione tra le proprietà e le modalità d'azione di un medicinale. È simile alla relazione causa-effetto. Le sue proprietà fanno sì che il medicinale agisca in modo particolare.

Guna è abbastanza vicino al concetto di farmacocinetica. La farmacocinetica è una branca della farmacologia che definisce il modo in cui il corpo reagisce a una sostanza. Ad esempio, se una sostanza è guru (pesante) secondo l'Ayurveda, può avere una bassa biodisponibilità. Il corpo ha bisogno di sforzarsi per ottenere nutrizione da cibi pesanti. Se un alimento produce calore durante la digestione, è così usna (caldo) in natura.

Karma è affine alla farmacodinamica, branca che si occupa delle modalità d'azione di un farmaco. Queste azioni metaboliche assomigliano alle proprietà medicinali della medicina moderna. Per esempio - Medhya è un termine abbastanza vicino a potenziatore cognitivo; Madkar è un intossicante, vamak è un emetico (farmaco che induce il vomito) e virechak è un purgante.

Tuttavia, l'impatto metabolico ayurvedico ha una profondità incredibile. Sono più specifici delle loro controparti moderne. Ad esempio, la medicina moderna ha due modalità d'azione per i farmaci che agiscono sull'intestino crasso: purganti e lassativi.

Purganti e lassativi hanno un'unica differenza. I purganti hanno un'azione più forte e istantanea, mentre i lassativi esercitano un'azione più mite e più lenta sull'intestino crasso.

Ma l'Ayurveda offre tre categorie distinte:

Recan – simili ai purganti, hanno una forte azione. Queste sostanze causano movimenti lenti. Il movimento è caratterizzato da feci liquide, che stimolano la pressione peristaltica.

Bedan – queste sostanze penetrano nella materia fecale e ne aumentano la massa. Questo ingombro aumenta la pressione, stimola il rivestimento intestinale e provoca il movimento.

Sansranà – queste sostanze hanno la proprietà speciale di strappare via le scorie attaccate alle pareti intestinali e di rimuoverle con movimenti sciolti. Stimolano direttamente le pareti intestinali e provocano il movimento.

Inoltre, ogni erba offre un pacchetto distinto di queste proprietà. Per esempio -

Bedan con aloe vera

Secondo l'Ayurveda, l'aloe vera è “bhedani.” Allo stesso tempo, è un Rasayana (adattogeno) che aiuta ad aumentare di peso, aumentare la forza e la fertilità. Quindi, l'aloe vera può essere un'ottima scelta per un paziente magro che soffre di stitichezza; ma non per una persona obesa.

Tuttavia, l'aloe vera provoca una forte azione purgativa, quindi non è una scelta ideale per persone estremamente deboli, malate o in via di guarigione.

Sansran con Senna (Cassia augustifolia)

Senna è una foglia con “sansran" proprietà. Stimola il sistema nervoso intestinale e crea un forte movimento peristaltico. Allo stesso tempo, è un vaticano (carminativo) e aiuta ad alleviare la flatulenza.

La senna ha una speciale azione antitarlo grazie al suo forte effetto stimolante peristatico. Attiva anche il fegato e migliora la secrezione biliare. Questo pacchetto unico di proprietà medicinali rende Senna il farmaco di scelta per l'ittero ostruttivo causato dai nematodi.

Classificazione farmacologica in Ayurveda

Il concetto di guna karma definisce questo incredibile correlazione delle proprietà medicinali con disturbi. In questa serie di blog su guna karma, esploriamo i distinti effetti metabolici elencati in vari testi ayurvedici classici.

Charak Samhita, Sushrut Samhita, Ashtang Hridya, e altri importanti testi classici descrivono le erbe in più categorie in base alla loro azione sul corpo. Per una facile comprensione, queste modalità di azione sono suddivise nelle seguenti categorie.

  1. Azione sul sistema nervoso
  2. Azione sugli organi di senso
  3. Azione sul sistema circolatorio
  4. Azione sul sistema respiratorio
  5. Azione sull'apparato digerente
  6. Azione sugli organi riproduttivi
  7. Azione sul sistema urinario
  8. Azione metabolica generale
  9. Azione sui dosha

Ognuna di queste categorie contiene sottocategorie. Ad esempio, "Azione sul sistema nervoso" è costituito dalle seguenti suddivisioni:

  1. Medhya – Potenziatori cognitivi
  2. Madkar – Narcotico
  3. Sanghya-Sthapana – Induzione di coscienza
  4. Nindra Janan – Sedativi
  5. Nindra sciamano – Anti-sedativi
  6. Vedana Sthapana – Analgesico
  7. Akshepjanan – Convulsivanti

Allo stesso modo, ogni categoria contiene più suddivisioni. Acharya Charak dice che queste divisioni sono per principianti. Le erbe ayurvediche hanno numerose qualità e possono avere infinite categorie.

Inoltre, queste categorie si concentrano principalmente sugli effetti medicinali delle erbe. Ce ne sono molteplici erbe con effetti negativi come tossicità ecc. Queste categorie ignorano tali erbe per motivi di semplificazione.

Ogni categoria avrà anche una descrizione delle sue erbe distintive nel prossimo futuro. Ad esempio, il "Medhya – La categoria “potenziatori cognitivi” avrà una descrizione dettagliata di erbe come Brahmi, Shankhapushpi, Jatamansi, ecc.

proprietà metaboliche del guna karma

Istruzioni per l’uso: Guna Karma Informazioni

Queste categorie possono essere molto utili quando si sceglie un Medicina ayurvedica o rimedio casalingo. Puoi cercare gli ingredienti nell'elenco delle categorie di erbe e confermare l'azione erboristica classicamente definita.

In questa serie di blog, puoi apprendere le seguenti informazioni sull'erba:

  1. Proprietà medicinali
  2. Modalità di azione
  3. Uso tradizionale/rimedi casalinghi
  4. Preparazioni Classiche
  5. dosaggio
  6. Effetti Collaterali
  7. Precauzioni

Spero che questi blog ti aiutino a fare le migliori scelte di salute.

togliere

Scopri i segreti della guarigione olistica con il nostro Corso di certificazione Ayurveda! Immergiti nell'antica saggezza dell'Ayurveda e intraprendi un viaggio trasformativo verso la salute e il benessere ottimali. Impara da rinomati esperti e professionisti esperti mentre ti guidano attraverso i principi dell'Ayurveda.

Che tu sia un professionista sanitario o semplicemente un appassionato di guarigione naturale, questo corso ti consentirà di fare una profonda differenza nella vita delle persone. Iscriviti ora e porta armonia e vitalità a te stesso e agli altri.

Dott.ssa Kanika Verma
La dottoressa Kanika Verma è un medico ayurvedico in India. Ha studiato medicina e chirurgia ayurvedica presso il Govt Ayurveda College di Jabalpur e si è laureata nel 2009. Ha conseguito ulteriori diplomi in gestione e ha lavorato per Abbott Healthcare dal 2011-2014. Durante quel periodo, la dottoressa Verma ha usato la sua conoscenza dell'Ayurveda per servire organizzazioni di beneficenza come volontaria sanitaria.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Rimani in contatto

  • Questo campo è per scopi di convalida e deve essere lasciato invariato.

Contatto su WhatsApp