7 migliori pose a gambe incrociate e i loro vantaggi

Nello yoga, a volte le cose più semplici sono le più benefiche. Pose a gambe incrociate non sembra offrire molto in termini di sfida. Tuttavia, la loro importanza in un tradizionale Hatha Yoga la pratica non può essere sopravvalutata. Con la pratica continua, ognuno di loro rivela strati di sottili perfezionamenti che ci aiutano a sviluppare una consapevolezza degli strati più profondi del nostro corpo energetico.

Il termoprotettore Hatha Yoga Pradipika è la principale fonte scritturale su cui si basa la pratica yoga moderna. Potresti aspettarti che sia un'enciclopedia di complicate pose yoga, ma in realtà ci sono solo 15 pose descritte nella sezione del libro dedicata a asana, o posture. Di queste 15 pose, nove sono semplici posture a gambe incrociate.

Ognuno di loro è pensato per avere i suoi vantaggi unici e per dirigere l'energia del corpo sottile in modi specifici. Le sottigliezze di questo possono eludere il principiante, ma le pose a gambe incrociate sono ancora della massima importanza perché aiutano ad aprire i fianchi e aiutano a correggere i modelli di tensione sviluppati dal sedersi sulle sedie, guidare e camminare.

Sono anche le posizioni yoga che sono più favorevoli alla pratica della meditazione, una parte fondamentale di qualsiasi pratica yoga approfondita.

Qui delineeremo sette di queste pose e spiegheremo i loro benefici:

Sukhasana, Posa facile

A prima vista, Sukhasana, la posa facile, sembra quasi troppo semplice per persino chiamarlo una posa. Tuttavia, dopo un ulteriore esame, sedersi comodamente in una semplice posizione a gambe incrociate con una lunga spina dritta può essere sorprendentemente difficile da mantenere per lunghi periodi di tempo.

Le persone che hanno difficoltà con questa posa sono consigliate di sedersi su un certo tipo di altezza, o un sostegno o un blocco e possono anche posizionare un supporto sotto le cosce per proteggere le ginocchia da tensione o pressione.

La chiave per Sukhasana è di rilasciare tutta la tensione muscolare non necessaria per mantenere una postura eretta in modo che la respirazione sia libera e facile. Per la maggior parte delle persone, questa è la posa ideale per esercizi di respirazione e meditazione, quindi è importante essere in grado di mantenere questa posa con facilità.

Sedersi a gambe incrociate sul pavimento aiuta anche ad aprire i fianchi e contrastare gli effetti di sedersi sulle sedie, guidare o camminare. Ha un sottile effetto di messa a terra che può essere di grande aiuto in periodi di sopraffazione o ansia, e ha anche un effetto energizzante in periodi di pigrizia o depressione.

Baddha Konasana, Posa ad angolo rilegato

In Posizione ad angolo rilegato, il praticante si siede sul pavimento con il fondo di entrambi i piedi che si toccano e le ginocchia che cadono di lato. Per le persone con fianchi stretti si consiglia generalmente di tenere i piedi a circa un piede dal bacino, anche se le persone flessibili possono essere in grado di attirare i talloni verso l'osso pubico senza alcun disagio.

È anche consigliabile per le persone con fianchi stretti posizionare un po 'di supporto sotto le cosce in modo che le ginocchia possano rimanere sollevate ed è comodo rilasciare completamente in posa.

Questa è una delle più importanti pose di apertura dell'anca ed è un prerequisito assoluto per le pose a gambe incrociate più avanzate come Lotus Pose e Posa di Firelog. È di particolare beneficio per le persone che soffrono di dolore sciatico e può essere un'ottima posa di rilassamento se fatto in modo delicato e passivo.

Gomukhasana, Posa Di Mucca

In Gomukhasana, le cosce e le ginocchia sono unite l'una sopra l'altra mentre la pianta dei piedi è rivolta all'indietro sui lati opposti del corpo. Le persone con fianchi allentati troveranno questa posizione facile da inserire. Tuttavia, la maggior parte delle persone dovrà modificare la posa per renderla accessibile.

Stare seduti su un blocco creerà molto spazio per la maggior parte delle persone. In alternativa, non è necessario avvicinare le ginocchia. Lascia semplicemente riposare la gamba superiore contro la parte inferiore della coscia più vicino alla caviglia e lascia che l'anca si apra.

È importante stare molto attenti in questa posa poiché può causare una grande tensione alle ginocchia se eseguita in modo errato. Tuttavia, è una delle pose più utili per abbattere la fascia delle gambe che può limitare la mobilità ed è una delle pose chiave di Yin Yoga per questa ragione.

Assicurati di trascorrere una pari quantità di tempo su entrambi i lati di questa posa.

Ardha Matsyendrasana, Posa del mezzo signore dei pesci

In Ardha Matsyendrasana la parte inferiore del piede destro viene portata verso l'esterno della coscia sinistra con il ginocchio che insegue verso il soffitto, mentre la gamba sinistra viene piegata e il tallone del piede sinistro viene portato all'esterno della natica destra con il ginocchio rivolto inoltrare.

Il praticante quindi si trasforma in una leggera rotazione a destra, premendo attivamente il braccio sinistro nella parte superiore della gamba destra con il braccio destro posizionato sul pavimento. Questa posa può anche essere modificata con la gamba sinistra dritta se c'è una pressione nel ginocchio.

Questa posa è una delle più potenti posizioni di torsione in quanto incorpora la rotazione interna ed esterna dei fianchi e aiuta a costruire una parte bassa della schiena forte mentre si estende e decomprime la colonna vertebrale.

Assicurati di trascorrere una pari quantità di tempo su entrambi i lati di questa posa prima di andare avanti.

Ardha Padmasana, Mezza posa di loto

Mezza posa di loto è una preparazione per i più avanzati Posa di loto completa ed è un prerequisito per un'intera famiglia di yoga avanzate che incorporano una gamba in mezzo loto. Non è raccomandato a nessuno con problemi al ginocchio di qualsiasi tipo.

Seduto sul pavimento con le gambe davanti, il praticante disegna il tallone destro verso l'osso seduto chiudendo l'articolazione prima di portare il ginocchio di lato. Con l'articolazione ancora chiusa, il praticante attirerà il tallone verso l'ombelico e alla fine permetterà al piede di riposare nella piega della coscia sinistra mentre trascina il ginocchio in avanti. Ora è possibile piegare la gamba sinistra e posizionare il piede sotto la coscia sinistra.

Se il ginocchio è sospeso nello spazio lontano dal pavimento, è meglio concentrarsi sull'ulteriore apertura dell'anca attraverso altre pose e cercare la guida di un insegnante prima di procedere.

Agnistambhasana, Posa di Firelog

La piena espressione di Posa di Firelog è una posa di apertura dell'anca avanzata in cui entrambi i polpacci sono posizionati uno sopra l'altro con entrambe le caviglie e le ginocchia in contatto, parallele alla parte anteriore del corpo. Questo sarà difficile per chiunque senza fianchi molto flessibili, tuttavia, c'è una modifica utile che può rendere la posa più accessibile.

Posiziona semplicemente il piede destro sul pavimento davanti al ginocchio sinistro e il piede sinistro sul pavimento dietro il ginocchio destro e consenti alle ginocchia di sollevarsi dal pavimento. Puoi anche posizionare blocchi sotto le gambe per sostenere le ginocchia o sederti su un po 'di altezza.

A questo punto puoi entrare in una leggera curva in avanti, allungando le mani in avanti, oppure in una leggera curva laterale, raggiungendo le mani verso gli angoli in alto a destra e in alto a sinistra del tappetino. Se fatto in questo modo, questa è una delle migliori posizioni per allungare il muscolo piriforme in profondità all'interno del bacino. Un piriforme stretto è una delle principali cause di dolore sciatico.

Padmasana, Posa completa del loto

Il termoprotettore Lunga Lotus Pose è quasi un simbolo dello yoga e per molti rappresenta un obiettivo importante nella loro pratica yoga. Va notato tuttavia che alcune persone possono avere una forma ossea che non consente ai loro fianchi di aprirsi sufficientemente per eseguire il loto completo senza sollecitare eccessivamente le ginocchia. Anche quando i loro muscoli sono sufficientemente aperti.

Affronta questa posa con cautela e cerca la guida di un insegnante esperto in caso di disagio.

Per immettere Posa di loto completa prima inserisci mezzo loto con la gamba destra come descritto in precedenza. A questo punto piegare la gamba sinistra ed estrarre il ginocchio lateralmente, chiudendo il più possibile l'articolazione del ginocchio. Disegna il piede sinistro nella piega dell'anca destra disegnando il piede sullo stinco destro nel punto più sottile. Ancora una volta, se le ginocchia si librano sul pavimento, esci dalla posa e cerca la guida di un insegnante.

Si dice che questa posa sia una delle pose più potenti per lunghi periodi di meditazione. Tuttavia, non è efficace per questo a meno che il professionista non possa sedersi al suo interno senza disagio.

Le pose a gambe incrociate hanno numerosi vantaggi, alcuni dei quali possono essere abbastanza sottili.

Aiuta avere un insegnante con esperienza che ti guidi nell'apprezzare le loro sottigliezze.

Iscriviti per uno dei nostri Ritiri yoga multi-stile intensivi e Insegnante Allenamenti oggi e sperimenta i vantaggi per te stesso!

Meera Watt
Meera Watts è un'insegnante di yoga, imprenditrice e mamma. I suoi scritti sullo yoga e sulla salute olistica sono apparsi su Elephant Journal, Yoganonymous, OMtimes e altri. È anche fondatrice e proprietaria di Siddhi Yoga International, una scuola di formazione per insegnanti di yoga con sede a Singapore. Siddhi Yoga tiene corsi di formazione intensivi residenziali in India (Rishikesh, Goa e Dharamshala), Indonesia (Bali) e Malesia (Kuala Lumpur).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa Privacy e Condizioni d'uso.

Io accetto queste condizioni.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Iscriviti adesso per GRATUITO corso a goditi una vita di salute

Scienza vedica della vita

  • 30 giorni di yoga
  • 30 giorni di meditazione
  • Ayurveda per principianti
Iscriviti Adesso