Il segreto di una sequenza yoga perfetta

il segreto per una perfetta sequenza di yoga 866x433

La semplicità è al centro dello yoga. All’inizio, centinaia di anni fa, lo yoga consisteva in alcune semplici posizioni praticate in ripetizione. Da allora si è evoluto in un gioco quasi competitivo a chi può fare di più pose avanzate.

A volte potrebbe sembrare, per essere un 'di rose'Yogi, dobbiamo essere in grado di fare questo bilanciamento del braccio, che inversione o le spaccature più profonde.

Questo può essere intimidatorio per i nuovi studenti di yoga e nuovi insegnanti di yoga nello stesso modo. È abbastanza difficile fare effettivamente tutte queste pose avanzate, figuriamoci insegnare loro. La buona notizia è lo yoga non deve essere così complicato!

Quando si scende ad esso, una buona sequenza yoga ha tre cose: posture di base, ripetizione ed respiro.

Non c'è da vergognarsi nel tornare alla fondazione. Una sequenza efficace non deve essere quella che incorpora tutte le pose più avanzate. A volte basta la volontà di tornare alle origini e continuare a respirare.

Ogni tipo di yoga ha le sue variazioni sul sequenziamento di una classe, ma la maggior parte segue una struttura simile. Questo è il segreto per creare la sequenza yoga perfetta.

messa a terra

Iniziare una lezione di yoga con alcune basi è un ottimo modo per attirare i tuoi studenti nel loro corpo e fuori di testa. Ci vogliono solo pochi minuti e aiuta i praticanti a calmare la mente e ad attirare la loro attenzione verso l'interno.

Esistono diversi modi per radicarsi all’inizio della lezione. Potresti guidare a meditazione seduta, inizia con alcune pose yin profonde o addirittura inizia Savasana (posa del cadavere).

shavasana

Tutte queste opzioni creano quiete nella mente, che porterà il resto della classe. Lo yoga riguarda un consapevolezza del respiro e del corpo, quindi prendere il tempo per radicarsi all'inizio della lezione pone le basi.

Respiro / Prana

A volte abbiamo bisogno di un piccolo aiuto per riprendere fiato all'inizio della lezione. Poiché respiriamo in modo così diverso e profondamente in classe, può essere difficile entrarci dentro, specialmente quando ci muoviamo.

pranayama

fare pranayama (esercizi di respirazione), come ad esempio Bhastrika or Kapalabhati, è un ottimo modo per riscaldare il corpo e prepararsi per la respirazione profonda e il movimento nell'arco di circa un'ora.

Se non ti senti a tuo agio nell'insegnamento pranayama, incorporano piccoli movimenti come mayaryasana/bitilasana (Cat / mucca), utthita marjaryasana (alternanza di estensione braccio / gamba) o ardha matsyendrasana (alternando colpi di scena seduti) muovendosi con il respiro.

Questo porterà gli studenti al loro respiro ed è un buon riscaldamento per il corpo.

PREPARAZIONE

Ora che i tuoi studenti sono stati messi a terra e respirano, è tempo di iniziare a muoversi un po '.

A seconda dello stile che stai insegnando, molto probabilmente inizierai con surya namaskar (saluti al sole). Questi vengono spesso eseguiti tre-dieci volte. Ricorda, la ripetizione è la chiave nello yoga.

surya namaskar

È anche utile per i nuovi studenti che stanno ancora cercando di capire le cose. Muoversi più volte con i saluti al sole li aiuterà a capire più rapidamente le pose. I saluti al sole sono anche un modo davvero piacevole per riscaldare muscoli e articolazioni.

Diventa creativo

Da questo punto in classe, lasciati diventare creativo.

Molte classi in genere prendono posizioni erette. Pone come virabhadrasana 1/2 (guerriero 1/2) e Anjaneyasana (affondo alto/mezzaluna) o le variazioni di questi sono fantastiche qui, specialmente per le classi di flusso.

Una buona sequenza yoga generalmente si svilupperà in pose più intense. Quindi, dalle posizioni / flusso in piedi, potresti spostarti su un bilanciamento o inversione del braccio.

Se vuoi incorporare esercizi di rafforzamento del core, ora è il momento di farlo. Pone come Navasana (posa della barca) ed Makara Adho Mukha Svanasana (posa della plancia dell'avambraccio) sono buoni perché sono accessibili a molte persone e lavorano l'intero nucleo.

adho mukha svanasana

Dopo il lavoro di base, passare ad alcuni backbend è un modo semplice per iniziare la transizione dalle pose infuocate al recupero. Assicurati di spostarti delicatamente nei backbend e di avanzare verso quelli più intensi.

Ad esempio, potresti iniziare con un paio di round di Salabhasana (posa della locusta), passando a dhanurasana (posa dell'arco) e poi, quando le spalle di tutti sono calde, dentro Ustrasana (posa del cammello).

Recupero

Prima di terminare la lezione, prova a includere un po 'di yin. Le pose di Yin penetrano profondamente nelle articolazioni, aiutando i nostri corpi a riprendersi dopo una pratica muscolare. Questi potrebbero includere allungamenti dei muscoli posteriori della coscia, apri dell'anca o colpi di scena spinali.

Se non sei sicuro di quale parte del corpo vuoi allungare, guarda il resto della tua classe. Se hai fatto molti affondi, forse vorrai aprire i fianchi; per una classe pesante in Chaturanga Dandasana (tavola da alta a bassa), apri le spalle.

Savasana / Meditazione

Vuoi sempre finire la tua lezione Savasana o meditazione. Puoi scegliere l'uno o l'altro oppure dare ai tuoi studenti la possibilità di scegliere quello che desiderano.

Entrambi i modi offrono alcuni minuti affinché la pratica dello yoga affondi nel corpo. Permettere al corpo di rilassarsi in questo modo dopo una vigorosa tenuta di classe nella pratica. Ci permette di allontanarci dalle nostre stuoie sentendoci forti, radicati e rilassati.

meditazione

Non aver paura di portare un po 'della tua pratica nelle lezioni che insegni. Se hai alcune pose preferite che fai a casa, incorporale nelle tue sequenze!

È anche importante ricordare di insegnare solo ciò che sai. Se non riesci a fare una verticale da solo, non è necessario insegnarlo. Mantieni le cose semplici.

La cosa migliore che puoi fare per la tua classe quando insegni è essere presente. Fai in modo che i tuoi studenti respirino e si muovano in sicurezza, e insegnerai una lezione di yoga eccezionale.

Conclusione

La sequenza yoga perfetta fonde asana, respiro e meditazione per favorire l'equilibrio, la forza e la consapevolezza. Con un focus sull'allineamento e la progressione, i praticanti di tutti i livelli possono sperimentare benefici trasformativi, lasciandoli ringiovaniti e centrati.

Se vuoi migliorare la tua pratica yoga e diventare un insegnante certificato con il nostro corso immersivo Corso di formazione per insegnanti di yoga online. Abbraccia il viaggio di trasformazione per condividere il dono dello yoga con gli altri. Iscriviti ora e sblocca il tuo vero potenziale.

formazione online per insegnanti di yoga 2024
Meera Watt
Meera Watts è la proprietaria e fondatrice di Siddhi Yoga International. È conosciuta in tutto il mondo per la sua leadership di pensiero nel settore del benessere ed è stata riconosciuta come Top 20 International Yoga Blogger. I suoi scritti sulla salute olistica sono apparsi su Elephant Journal, CureJoy, FunTimesGuide, OMtimes e altre riviste internazionali. Ha ottenuto il premio Top 100 Entrepreneur of Singapore nel 2022. Meera è un'insegnante e terapista di yoga, anche se ora si concentra principalmente sulla guida di Siddhi Yoga International, blog e trascorrere del tempo con la sua famiglia a Singapore.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Contattaci!

  • Questo campo è per scopi di convalida e deve essere lasciato invariato.

Contatto su WhatsApp