fbpx

Bharadvajasana I e II o Sage Pose

Vantaggi, controindicazioni, consigli e come fare

bharadvajasana i e ii
Nome / i inglese
Il saggio Bharadvaja
Sanscrito
Storia I e II / Bharadvājāsana
Pronuncia
Bha-ra-dva-JAH-suh-nuh
Significato
Bharadvaja: Saggio o Rishi
1 e 11: Variazioni
Asana: posa

Bharadvajasana I e II in sintesi

Bharadvajasana prende il nome dal saggio Bharadvaja, uno dei sette grandi saggi, che era molto colto e aveva una grande conoscenza. Bharadvajasana I e II sono le varianti. Questo aiuta a rafforzare la colonna vertebrale, allenta la tensione dalle spalle ed è efficace anche per gli organi addominali. Aiuta ad aprire il torace e aiuta le gambe e i fianchi a essere più flessibili.

Vantaggi:

  • It aiuta a mobilizzare la colonna vertebrale e rafforza e aiuta con il dolore cervicale.
  • Questo yoga l'asana rilascia la tensione dalle spalle e la rilassa.
  • La sezione massaggia delicatamente gli organi addominali, mantenendoli sani. e organizzare correttamente le loro funzioni.
  • Aiuta con i fianchi rigidi e la flessibilità del ginocchio sinistro e destro.

Chi può farlo?

È sicuro per le persone che hanno già eseguito la posa base e per le persone che hanno lievi problemi digestivi, fianchi rigidi e mal di schiena e migliora anche la postura. È anche un buon asana per alleviare lo stress. L'individuo che desidera migliorare il proprio livello di flessibilità può eseguire questo asana. I principianti possono farlo ma sotto la guida dell'insegnante di yoga. Le donne incinte possono farlo, ma sotto la guida dell'istruttore di yoga prenatale.

Chi non dovrebbe farlo?

Persone con lesioni all'anca, al collo o alla colonna vertebrale o interventi chirurgici recenti. Persone che hanno Alta pressione sanguignae sindrome del tunnel carpale dovrebbe evitare di farlo. Le donne durante le mestruazioniil ciclo dovrebbe evitarlo. Le donne in gravidanza dovrebbero evitare o consultare il proprio medico.

Vantaggi Sage Pose

Come fare Bharadvajasana I & II?
Segui la procedura passo passo

Questo asana richiede molta pazienza e devozione, attraverso le quali puoi acquisire la calma nella tua mente e nel tuo corpo.

  1. Vediamo Bharadvajasana 11 e poi 1.
  2. Siediti su un tappetino da yoga o su qualsiasi superficie morbida nella posa Dandasana (posa del bastone).
  3. Tieni le gambe tese e dritte, le braccia accanto ai fianchi e la schiena e la testa in una linea.
  4. Fai dei respiri profondi e rilassati.
  5. Piega la gamba sinistra (dal ginocchio sinistro) e raggiungi la posa Vajrasana.
  6. Apri leggermente il ginocchio e l'altra gamba è dritta.
  7. Ora piega il ginocchio destro della gamba destra e posizionalo sull'interno coscia sinistra come nella posa del mezzo loto.
  8. In questa posizione sedersi sulle natiche destra e sinistra, se necessario utilizzare un blocco o una coperta piegata sotto le natiche per mantenerle sollevate.
  9. Lascia che il bacino sia in posizione neutra e che i fianchi siano sulla stessa linea.
  10. Non cadere in avanti e non curvare la schiena.
  11. Trasforma il tuo braccio sinistro verso l'esterno e fai scivolare la mano sotto il ginocchio destro, con il palmo della mano sul pavimento o vicino al ginocchio esterno sul tappetino, dipende dalla tua flessibilità.
  12. Ora tieni il palmo destro dietro la schiena, vicino al gluteo.
  13. Ora dovresti girare la parte superiore del corpo dalla vita, poi dal petto e poi dalla testa.
  14. Inspira profondamente, raddrizza la schiena e quando espiri gira il corpo verso il lato destro, ad ogni espirazione piega più profondamente.
  15. Le scapole dovrebbero essere in linea e il mento in linea con le spalle, guarda oltre spalla destra lama.
  16. Fallo entro i tuoi limiti fisici e non forzare troppo.
  17. Ora in questa posizione, continua a respirare dolcemente e per un maggiore supporto mantieni un blocco per sostenere le braccia dietro.
  18. Ora rilascia la posa dopo 5-7 respiri o, secondo il tuo comfort, ruota delicatamente il collo, il petto e la regione della vita e rilascia le braccia.
  19. Quindi rilascia delicatamente le gambe una ad una e torna alla posa di Dandasana e rilassati per qualche respiro.
  20. Ora fai lo stesso con le gambe piegate verso il fianco sinistro.

Bharadvajasana I (Variazione più facile)
Segui i 3 passaggi precedenti

  • Ora piega le ginocchia e riportale indietro, accanto all'anca destra e i glutei a terra (l'interno della caviglia destra del piede destro sarà sull'arco del piede sinistro).
  • Ora posiziona il braccio destro sulla coscia sinistra o vicino al ginocchio sinistro sul tappetino.
  • Ora espira e piega il gomito sinistro e con la mano sinistra afferrare la parte superiore del braccio destro sopra il gomito destro, o semplicemente tenerlo con la schiena sul tappetino.
  • Ruota il busto a sinistra durante un'espirazione, rendilo più profondo ad ogni espirazione e mantieni la colonna vertebrale dritta.
  • Guarda dritto sopra la spalla sinistra.
  • Rimani in questa posizione per circa 5-6 respiri, quindi girati lentamente e rilascia le braccia e poi le gambe e rilassati nella posa Dandasana mantenendo le gambe dritte prima di farlo dall'altra parte.

Quali sono i vantaggi di Bharadvajasana I & II?

  • La sezione Bharadvajasana La torsione I e II aiuta il massaggio, che apporta nuovo apporto di sangue e stimola gli organi addominali.  
  • Questo aiuta ad aprire le spalle, il petto e i fianchi.
  • Migliora la flessibilità dei muscoli spinali e delle articolazioni del ginocchio.
  • Dà un buon allungamento ai muscoli delle gambe.
  • Aiuta a migliorare la funzione del sistema riproduttivo.
  • Aiuta anche ad attivare il Muladhara chakra e l'Anahata chakra.

Condizioni di salute da cui potrebbero trarre beneficio Bharadvajasana I e II

  • Aiuta con i problemi digestivi.
  • È utile per curare il mal di schiena.
  • Questo aiuta anche nel dolore alla sciatica e nella sindrome del tunnel carpale.
  • Bharadvaja's Twist ti aiuta a calmare il corpo e la mente rilassando i muscoli.

Sicurezza e precauzioni

  • Fai attenzione se hai qualche infortunio all'anca.
  • Supporto con morbidi cuscini o coperte piegate per i fianchi rigidi.
  • Le persone con pressione alta o bassa dovrebbero fare attenzione mentre eseguono questo asana.
  • Le donne incinte dovrebbero consultare il proprio medico prima di eseguire l'asana.

Errori comuni

  • Le pose di riscaldamento o preparatorie sono molto importanti per il Twist di Bharadvaja.
  • Ascolta il tuo corpo, procedi lentamente e con calma.
  • Inspira ed espira durante la posa per renderla confortevole.
  • La colonna vertebrale dovrebbe essere dritta e alta, i fianchi sinistro e destro dovrebbero essere bilanciati.

Suggerimenti per Bharadvajasana I e II

  • Tieni una coperta morbida sotto i glutei per sostenerti.
  • La colonna vertebrale dovrebbe essere dritta, non cercare di piegarla e di coinvolgere il core.
  • Tieni una coperta piegata spessa sotto il ginocchio destro.
  • Il respiro è la chiave, quindi lascia che sia lento, costante e profondo.
  • Ascolta il tuo corpo e qualsiasi dolore, esci dalla posa o prova ad adattarti lentamente.

L'allineamento fisico per Bharadvajasana I e II

  • Dandasana Le tue gambe sono distese davanti a te.
  • Piega le ginocchia su un lato (lato destro) e mantieni la caviglia interna destra sull'arco del piede sinistro (Bharadvajasana 11).
  • Gamba destra nella posa Vajrasana e gamba destra nella posa del mezzo loto sulla piega dell'anca della gamba sinistra (Bharadvajasana 1).
  • Il ginocchio sinistro è ruotato esternamente e il ginocchio destro è ruotato internamente (Bharadvajasana 1).
  • Il bacino dovrebbe essere neutrale e i fianchi in una linea.
  • Dovresti essere radicato sulle ossa sedute.
  • Dai una leggera torsione della colonna vertebrale, quando espiri, ad ogni espirazione, raddrizza la colonna vertebrale e dai una torsione più profonda.
  • Dovresti posizionare il palmo destro sul pavimento sulla schiena o secondo il tuo comfort. Le dita puntate verso di te ma lontano da te.
  • Mantieni il collo in linea con le spalle.
  • Inizia il Twist di Bharadvaja dalla parte inferiore, cioè l'ombelico o la vita, poi il petto e poi le spalle.
  • L'allineamento è importante ma sii consapevole delle tue sensazioni corporee e agisci di conseguenza.
  • Puoi anche usare gli oggetti di scena più adatti a te, per comodità e un migliore allineamento.

Bharadvajasana I e II Torsione e respiro

  • Il respiro è sempre la chiave delle asana e lo è anche per questa posa.
  • Fai qualche respiro, allunga la colonna vertebrale, renditi sicuro e procedi con gli altri passaggi per iniziare la torsione.
  • Ogni torsione inizia con il respiro che espiri, ad ogni espirazione esegui una torsione ulteriore. Quindi l’ampiezza porta alla comoda svolta. Diventa un ritmo con il tuo respiro e la tua torsione.
  • Continua a respirare e senti il ​​tuo corpo che si energizza durante tutta la posa, rilassati e goditi la svolta.
  • Sii consapevole mentre respiri, senti il ​​respiro entrare ed uscire con una torsione.

Bharadvajasana I e II e Variazioni

  • La posa yoga twist di Bharadvaja sulla sedia.
  • Twist di supporto di Bharadvaja, puoi usare oggetti di scena.
  • Torsioni del corpo con le braccia che si abbracciano.
  • Posa del triangolo esteso: Questa è un'asana in piedi che ti dà vantaggi inaspettati.

Conclusione

Pratica yoga Bharadvajasana 1 e 2, migliora la flessibilità della colonna vertebrale. Attiva gli organi addominali, migliorando il processo di digestione e mantenendoti libero dallo stress. Questa posa può essere eseguita da chiunque abbia una salute normale e in base al proprio livello e comfort, adattando o utilizzando oggetti di scena. Questo rilassa tutto il corpo e la mente, donando un effetto calmante.

Il percorso per diventare un istruttore di yoga certificato inizia qui! I nostri corsi di formazione per insegnanti di yoga sono pensati per soddisfare sia gli aspiranti che gli esperti yogi. Sia che tu stia cercando di approfondire la tua pratica personale o intraprendere una carriera gratificante nell'insegnamento dello yoga, il nostro multistile Corso di formazione per insegnanti di yoga di 200 ore offre il perfetto trampolino di lancio. Per coloro che cercano un'esplorazione avanzata dello yoga, il nostro Formazione per insegnanti di yoga di 300 ore e Programmi di formazione per insegnanti di yoga di 500 ore presentare opportunità senza precedenti per espandere le tue conoscenze e competenze. Tutti i nostri corsi sono certificati da Yoga Alliance, USA, per assicurarti di ricevere i più alti standard di formazione. Abbraccia il viaggio alla scoperta di te stesso e alla crescita professionale - Iscriviti ora! "

Meera Watt
Meera Watts è la proprietaria e fondatrice di Siddhi Yoga International. È conosciuta in tutto il mondo per la sua leadership di pensiero nel settore del benessere ed è stata riconosciuta come Top 20 International Yoga Blogger. I suoi scritti sulla salute olistica sono apparsi su Elephant Journal, CureJoy, FunTimesGuide, OMtimes e altre riviste internazionali. Ha ottenuto il premio Top 100 Entrepreneur of Singapore nel 2022. Meera è un'insegnante e terapista di yoga, anche se ora si concentra principalmente sulla guida di Siddhi Yoga International, blog e trascorrere del tempo con la sua famiglia a Singapore.

Contattaci

  • Questo campo è per scopi di convalida e deve essere lasciato invariato.

Contatto su WhatsApp