Yoga per costipazione: 8 migliori posizioni yoga per essere sollevato

Se si lotta con gonfiore, feci dure e movimenti intestinali scomodi o rari, lo Yoga potrebbe essere proprio quello che il medico ha ordinato.

Uno dei migliori modi naturali per gestire la costipazione da lieve a moderata è con movimenti delicati e massaggio addominale. Lo yoga è un modo particolarmente efficace per raggiungere questo obiettivo, ma ha anche i suoi benefici aggiuntivi.

Una delle cause più comuni di problemi digestivi di ogni tipo è lo stress. Il ritmo frenetico della vita moderna e la costante esposizione alla stimolazione che caratterizza l'esistenza quotidiana della maggior parte delle persone occidentali ha un effetto diretto sulla salute gastrica.

Ci sono molte teorie sul perché, ma è chiaro che in un modo o nell'altro lo stress si traduce in digestione inefficiente e una quantità disfunzionale di tensione nella regione addominale inferiore.

Combina questo con uno stile di vita sedentario che non rinforza regolarmente i muscoli profondi dell'addome e della regione pelvica e hai una ricetta per un lungo e difficile viaggio in bagno.

Le pose che seguono sono state scelte da noi per aiutare a massaggiare il sistema digestivo, rafforzare l'addome e rilassare la mente. Se hai problemi con il tuo intestino, questo è il programma che fa per te!

È importante notare che tutti i programmi di yoga, in particolare quelli rivolti al sistema digestivo, sono molto più efficaci se associati a una dieta nutriente ricca di proteine, grassi sani, micronutrienti e fibre alimentari. Non si può evitare il semplice fatto che la qualità di ciò che si mette nel proprio corpo determina la qualità di ciò che ne esce.

Ecco le nostre migliori posizioni yoga per alleviare la costipazione:

Savasanao Corpse Pose

Savasana viene spesso fatto al termine di una pratica yoga per allentare qualsiasi tensione sviluppata durante una pratica vigorosa e per aiutare il praticante a lasciare la propria stuoia fresca. Tuttavia, se si verifica costipazione, potrebbe essere una buona idea esibirsi Savasana anche all'inizio della tua pratica.

Sdraiati semplicemente sulla schiena e rilascia sistematicamente tutti i muscoli del corpo dalla testa ai piedi. Concentrati soprattutto sui muscoli che circondano l'addome, la parte bassa della schiena, il bacino e i fianchi. In alcuni casi, il rilassamento cosciente di quest'area per un lungo periodo può risolvere da solo il lieve disagio gastrico.

Se sei un praticante regolare di uno stile vigoroso di yoga, ricorda sempre di trascorrere più tempo possibile a riposare Savasana alla fine della tua pratica. Praticare in modo aggressivo senza abbastanza rilassamento per bilanciarlo può effettivamente causare costipazione, anche in praticanti molto forti.

Pawanmuktasanao posa antivento

Questa posa prende letteralmente il nome dal suo effetto sull'addome inferiore.

Posa per alleviare il vento crea una leggera pressione sull'intestino inferiore che può aiutare a spostare le feci nel colon e crea il flusso sanguigno nell'addome che può aiutare la digestione.

Sdraiati semplicemente sulla schiena. Durante un'inalazione piega la gamba sinistra e attira il ginocchio sinistro verso il petto. Tenendo le spalle e la testa a contatto con il pavimento, intreccia le mani attorno allo stinco superiore e attira la coscia nell'addome delicatamente ma con fermezza. Respirare profondamente in questa posa per circa un minuto.

Ripeti la posa dall'altra parte. Rilassati Savasana per qualche tempo dopo che la posa è completa.

È anche di grande beneficio eseguire questa posa con entrambe le gambe piegate contemporaneamente.

Ardha Halasanao sollevatori a gamba singola

Sdraiato sulla schiena. Sollevare la gamba sinistra mantenendola diritta. Assicurarsi che il bacino sia neutro e che vi sia solo un leggero spazio sotto la colonna lombare.

Durante un'inalazione sollevare la gamba con un'angolazione di 45 gradi e tenerla lì. Respirare in un addome rilassato per 5 respiri prima di abbassare la gamba sul pavimento. È molto importante non irrigidire i muscoli del collo o del viso in questa posa. Mantieni lo sguardo rilassato.

Ripeti dall'altra parte. Trascorrere un momento Savasana tra i lati e dopo che la posa è completa.

Kativakrasanao Supine Twist

Sdraiato sulla schiena, intreccia le mani dietro la mano e consenti ai gomiti di svasarsi, appoggiandosi sul pavimento.

Piega le ginocchia e disegna le gambe insieme ai piedi appoggiati sul pavimento. Solleva i piedi e disegna leggermente le ginocchia nel petto e lascia che entrambe le ginocchia cadano sul lato destro, entrando in una leggera rotazione. Se ti senti a tuo agio, ruota il collo in modo che lo sguardo si sposti a sinistra.

Respirare profondamente nell'addome rilassato per almeno 5 secondi e ripetere dall'altra parte.

Rilassati Savasana per 30 secondi a un minuto dopo aver completato la posa.

Bhujangasana, o Cobra Pose

Rotolare in una posizione prona con la parte anteriore del corpo sul tappetino per Bhujangasana.

Punta le dita dei piedi e unisci i piedi. Premi i palmi delle mani sul pavimento accanto al petto. Durante l'inspirazione, solleva il torace dal pavimento e avvicina le scapole, entrando in una curva posteriore attiva. Cerca di non spingere troppo forte con le mani, usa invece i muscoli della schiena per entrare più profondamente nella posa. Impegnare i glutei e assicurarsi che l'addome rimanga in contatto con il pavimento. Mantieni il collo e le spalle rilassati e respira profondamente nella posa per 5 respiri.

Abbassa la testa sul pavimento e posiziona la testa sopra le mani. Rilassati in questa posizione per 30 secondi a un minuto.

Salabhasanao posa della locusta

In questa versione del comune Locusta Posa, lasceremo la parte superiore del corpo a contatto con il pavimento e solleveremo una gamba alla volta.

In posizione prona, con la parte anteriore del corpo a contatto con il pavimento. Intreccia le mani davanti al corpo con i gomiti verso l'esterno e posiziona la fronte sopra le mani. Premendo i fianchi sul pavimento, sollevare la gamba sinistra e tenerla nello spazio, mantenendola più diritta che puoi. Tenere premuto per cinque respiri e poi abbassarlo di nuovo con controllo.

Ripeti dall'altro lato.

Dopo aver completato la posa, riposare nella posizione iniziale per 30 secondi a un minuto.

marjariasanao Cat Cow Tilt

Entra in una posizione da tavolo con le spalle sopra le mani e i fianchi sopra le ginocchia.

Durante un'inalazione, inclina il coccige su e giù, lascia cadere la pancia verso il pavimento, apri il torace e solleva leggermente lo sguardo. Questa è la posa della mucca.

Espirando, piega il coccige sotto, gonfia la schiena verso il soffitto, allarga le scapole e abbassa la testa verso il pavimento. Questa è la posa del gatto.

Muoviti dentro e fuori da queste due pose molto lentamente con un movimento fluido e integrato. Il movimento dovrebbe durare per tutta la lunghezza del respiro.

Esegui questo movimento almeno cinque volte.

Malasanao Low Squat

Il Low Squat è il modo più comune di andare in bagno nella maggior parte del mondo. Stimola naturalmente l'addome inferiore e favorisce movimenti intestinali regolari e confortevoli. La costipazione tende ad essere più un problema nelle culture che si siedono per alleviare se stesse.

Lo yogic squat, Malasana, può aiutare a correggere questo squilibrio. Con i piedi rivolti all'incirca a 45 gradi, leggermente più larghi dell'anca, affondare i fianchi il più in basso possibile in modo che il tronco sia tra le cosce. Siediti dritto.

Se questa posizione è scomoda, posiziona un paio di blocchi di yoga uno sopra l'altro e usali per sollevare i fianchi. Respirare profondamente in questa posa per almeno un minuto.

Queste pose possono aiutare ad alleviare la costipazione. Tuttavia, è importante ricordare che una dieta sana è altrettanto importante per mantenere intestino sano.

Crediamo che lo yoga sia una pratica di vita intera che include principi di dieta e stile di vita. Sulla nostra Ritiri di yoga multi-stile e corsi di formazione per insegnanti insegniamo agli studenti come integrare questi principi nella loro vita quotidiana.

Registrati oggi!

Meera Watt
Meera Watts è un'insegnante di yoga, imprenditrice e mamma. I suoi scritti sullo yoga e sulla salute olistica sono apparsi su Elephant Journal, Yoganonymous, OMtimes e altri. È anche fondatrice e proprietaria di Siddhi Yoga International, una scuola di formazione per insegnanti di yoga con sede a Singapore. Siddhi Yoga tiene corsi di formazione intensivi residenziali in India (Rishikesh, Goa e Dharamshala), Indonesia (Bali) e Malesia (Kuala Lumpur).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google l'informativa sulla privacy che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Condizioni d'uso.

Io accetto queste condizioni.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.