Yoga per dimagrire: tutto ciò che desideri sapere

Mantenere un peso sano è estremamente importante per la salute e il benessere generale. Non solo ti farà sentire meglio con te stesso, ma può anche essere un fattore importante nella lotta contro condizioni mediche come il diabete, l'asma, apnea del sonno e artrite. Secondo il National Heart, Lung and Blood Institute, mantenere un peso sano è ottimo per la salute cardiovascolare e controlla anche il bilancio energetico. Il bilancio energetico è la relazione tra l'energia in entrata (calorie alimentari) e l'energia in uscita (calorie consumate), che è un fattore chiave nella perdita di peso.

Sappiamo tutti che l'esercizio fisico è necessario per mantenere un peso sano. Tuttavia, alcune persone possono essere intimidite dalle palestre e sentirsi a disagio nel farlo. È qui che entra in gioco lo yoga, lo yoga è un fantastico aiuto per perdere peso e tenerlo spento e puoi farlo comodamente da casa tua - non c'è bisogno di attrezzature da palestra complicate o di gestire la tua vita intorno agli orari delle lezioni. Più, yoga per dimagrire può aiutare a ridurre lo stress, costruire muscoli e persino insegnarti la disciplina. Un altro grande aspetto dello yoga per la perdita di peso è il fatto che può aiutarti a prendere decisioni dietetiche migliori a causa di un aumento del livello di consapevolezza e di una maggiore consapevolezza del tuo corpo.

Come funziona lo yoga per la perdita di peso?

Fare yoga potrebbe non necessariamente aiutarti a bruciare più calorie di quanto farebbero esercizi come la corsa e il ciclismo, ma aumenta la consapevolezza del tuo corpo e la consapevolezza del tuo corpo. Ciò significa che più fai yoga, più sarai consapevole delle cose che fai, incluso ciò che mangi quotidianamente. Questo ti aiuterà a fare scelte migliori in termini di salute. Molte persone si rivolgono al cibo quando sono stressate e lo yoga può aiutarti ad avere una migliore relazione con il cibo in quanto può ridurre lo stress e renderti più consapevole delle scelte alimentari.

Il fisico

Lo yoga combina cardio, costruzione muscolare e consapevolezza, tutto in uno. Le lezioni di solito durano dai 60 ai 180 minuti, con i muscoli allenati per tutto il tempo. Più flessibile diventi, più il tuo corpo brucerà naturalmente i grassi in modo da poter entrare asana (pone) più facile. Ad esempio, quando si pratica Pascimottanasana (Sedendosi in avanti in curva), il tuo stomaco potrebbe ostacolarti ancora di più. Quindi il tuo corpo si libererà naturalmente del peso extra attorno alla pancia in modo da poterti piegare più in profondità nella posa. È un processo lento, ma funziona e non solo perderai peso, ma manterrai il peso con una normale pratica yoga. Anche se fai yoga solo una volta alla settimana, vedrai i risultati.

Disintossicazione

La disintossicazione è un aspetto dello yoga di cui non si parla molto nel mondo occidentale, ma è un elemento importante. Soprattutto quando si tratta di yoga per la perdita di peso. Lo yoga aiuta ad eliminare le impurità dal tuo corpo come acido lattico, anidride carbonica e liquido linfatico. Anche purifica il tuo fegato, reni e apparato digerente.

Praticamente ogni asana yoga affronta una sorta di disintossicazione aiutando a purificare il corpo o la mente. Mentre il corpo si libera delle impurità, il corpo si libera del peso in eccesso. Posa di torsione, come Vakrasana (Torsione spinale semplice), sono particolarmente buoni per la disintossicazione. Le posizioni di torsione schiacciano gli organi interni e aumentano il flusso sanguigno al fegato, allo stomaco, all'intestino e alla milza. Ciò significa che il sangue fresco entra in questi organi, il che li disintossica naturalmente.

inversioni sono un altro ottimo modo per disintossicare il tuo corpo e aiutare con la perdita di peso. Quando si va sottosopra o parzialmente sottosopra come in Viparita Karani (Mezzo spallaccio), stai drenando naturalmente i fluidi linfatici dalle gambe e li fai ricircolare in tutto il resto del corpo. Questo dice al tuo sistema immunitario di fare gli straordinari, il che lo fa funzionare al meglio. Le inversioni stimolano anche la ghiandola tiroidea e il sistema nervoso, che quindi aumenta la tua metabolismo.

Quanto spesso dovrei praticare lo yoga per perdere peso?

Non esiste una risposta specifica a questo, poiché ognuno è diverso, ma idealmente, lo yoga dovrebbe essere praticato circa tre volte alla settimana per perdere peso. Questo ti aiuterà a costruire resistenza, forza e flessibilità, che sono tutte cose che aiutano a perdere peso e a mantenere un peso sano.

Yoga per dimagrire:

Fare un più attivo classe di yoga come Ashtanga, Vinyasa o Power Yoga significheranno che brucerai più calorie. Tuttavia, tutte le forme di yoga ti promuoveranno per essere consapevole del tuo corpo e della dieta, il che significa che mangerai meglio e darai al tuo corpo solo il carburante di cui ha bisogno senza esagerare.

Quanto spesso dovresti pratica lo yoga perdere peso dipende anche dal fatto che tu stia facendo qualsiasi altra forma di esercizio fisico. Se lo yoga è la tua unica fonte di esercizio, più lo fai meglio è. Se stai combinando lo yoga con altri regimi di fitness, due o tre volte alla settimana ti guideranno sicuramente nella giusta direzione in termini di mantenimento di un peso sano.

Detto questo, ci sono alcuni fattori aggiuntivi da considerare.

Calorie

Una caloria è un'unità di misura che viene utilizzata quando si misura un'unità di energia alimentare. L'energia alimentare è l'energia chimica che otteniamo dal cibo, di cui abbiamo bisogno per far funzionare il nostro cervello, il metabolismo e gli organi interni. Abbiamo bisogno di una quantità minima di energia alimentare ogni giorno per funzionare correttamente, ma esagerare può causare effetti negativi, come l'aumento di peso.

Per perdere peso, devi brucia più calorie di quelle che assumi. Questo viene fatto attraverso l'esercizio. Più ti muovi, più calorie brucerai. Nel yoga, la quantità di calorie che bruci dipende da alcuni fattori, come le dimensioni, la frequenza con cui pratichi e l'intensità della tua pratica yoga. Facendo solo tre lezioni di yoga a settimana, brucerai calorie e ridurrai un po 'del tuo peso. Se fai yoga cinque o sei volte alla settimana otterrai risultati molto più veloci.

Costruire muscoli

Più muscoli costruisci, più veloce diventa il tuo metabolismo, poiché i muscoli aumentano il metabolismo. Ciò significa che più muscoli hai, più calorie brucerai quando riposi. Sappiamo già che lo yoga aiuta a costruire i muscoli, quindi più pratichi e più muscoli costruirai. E più muscoli hai, più calorie brucerai, con conseguente perdita di peso.

Stress

Molte persone fanno yoga per aiutare a gestire lo stress. Come abbiamo accennato in precedenza, lo stress può spesso essere un fattore nelle persone che prendono cattive decisioni dietetiche a causa del suo caos devastante sulla risposta ormonale del corpo alla tua mentalità interna e al tuo ambiente esterno. Lo stress gioca un ruolo importante negli ormoni, con conseguente comfort nel mangiare. Questo ti farà ingrassare e continuare a guadagnare se non si ferma. Lo yoga ti insegnerà come gestire meglio lo stress e l'ansia in modo da non ricorrere al cibo per il massimo comfort.

Quale stile di yoga è il migliore per dimagrire?

Tutti gli stili di yoga sono buoni per la perdita di peso, in quanto ti danno tutti i mattoni necessari per raggiungere i tuoi obiettivi di peso. Che si tratti di bruciare calorie, consapevolezza, disintossicazione o stress, c'è un posto per lo yoga in qualsiasi regime di perdita di peso. Tuttavia, alcuni bruciano più calorie di altri, il che significa che praticando queste forme di yoga otterrai risultati più veloci. Pratiche yoga più intense sono progettate per aumentare la frequenza cardiaca, favorire la sudorazione e creare un movimento di liquido linfatico. Questi sono tutti elementi vitali nella perdita di peso. Ma questo non significa che una pratica a ritmo lento e meno intenso non ti aiuterà a perdere peso e tenerlo fuori.

Ashtanga Yoga

Ashtanga Yoga è un insieme di posture che vengono eseguite in un ordine specifico per costruire muscoli e resistenza. Ti aiuta anche davvero con la tua pazienza e la tua memoria. La stessa serie di pose viene ripetuta ripetutamente fino a quando ognuna non è padroneggiata prima di poter passare al livello successivo. Questo spesso richiede anni, rendendolo una sfida e un ostacolo per te stesso. Gli Ashtangis sono determinati, pazienti e concentrati, e paga. I risultati possono essere visti su base giornaliera, poiché il tuo corpo diventa più flessibile e forte.

Mentre lo faccio Ashtanga, il tuo corpo costruirà calore interno e disintossicherà attraverso i movimenti e la respirazione coincidente. Inoltre, la ripetizione della pratica aiuta con la circolazione sanguigna, la consapevolezza del corpo e la disciplina, che sono tutte grandi cose da imparare per perdere peso e tenerlo fuori. In una lezione di Ashtanga, puoi bruciare ovunque da 350 a 550 calorie all'ora.

Vinyasa Yoga

Vinyasa Yoga deriva da Ashtanga, ma c'è più varietà che in un Ashtanga classe. UN Vinyasa la classe è un movimento fluido e continuo, in cui ci si sposta da una posa all'altra in modo simile alla danza. Seguirai la sequenza dell'insegnante, che viene portata avanti Ashtanga di Surya Namaskar A & B (Saluti al sole A e B). Il ritmo è diverso per classe e per insegnante, dal movimento in un respiro al movimento in un massimo di cinque respiri.

Mi Piace Ashtanga, quando pratichi Vinyasa stai costruendo calore nel tuo corpo e promuovendo la circolazione sanguigna e la disintossicazione. Svilupperai anche forza, aumenterai la tua flessibilità e, naturalmente, perderai peso. Alcuni dicono che a Vinyasa la lezione può farti sentire come se stessi correndo una maratona e sicuramente suderai come se fossi. Inoltre, potresti bruciare ovunque da 450 a 600 calorie in un'ora.

Bikram e Yoga caldo

Se ami il caldo, queste pratiche yoga potrebbero essere la scelta migliore per te. Questi stili di yoga sono praticati in una stanza riscaldata a 40 ° C con un'umidità del 40 percento. Bikram Yoga è un set di 26 pose che vengono fatte in ogni classe. È stato progettato per aumentare la frequenza cardiaca e il sudore del corpo. Lo yoga caldo viene Bikram, sebbene invece di 26 pose fisse ci sia molta più varietà.

Fare yoga nella stanza calda aumenta il flusso sanguigno, la flessibilità e il calore corporeo senza lo stesso sforzo riscontrato durante la pratica di altre forme di esercizio. In effetti, a studio quello che è stato fatto alla Colorado State University ha scoperto che brucerai la stessa quantità di calorie in 90 minuti Bikram Lezione di yoga come faresti con una camminata veloce.

Hatha Yoga

Questo stile yoga più lento è ottimo per i principianti, in quanto ti insegna tutte le basi. In effetti, la maggior parte dello yoga è Hatha Yoga, che è l'arte di praticare yoga asana e respirare allo stesso tempo; movimento e respiro. È una pratica fisica, sebbene sia una forma molto più delicata di yoga che consiste di centinaia di pose diverse. Ogni classe può essere completamente diversa e può concentrarsi su cose diverse. La velocità e l'intensità della lezione differiranno da un insegnante all'altro. Hatha yoga costruirà muscoli, brucerà calorie e creerà consapevolezza.

Non brucerai più calorie in una classe Hatha come in una Ashtanga, Vinyasa o lezione di Yoga caldo. Tuttavia, puoi ancora bruciare fino a 300 calorie, a seconda dell'intensità di esso. Ma questa è la bellezza di Hatha. Ci sono molti modi diversi per farlo, dagli allungamenti di base alle classi di potenza che costruiscono grandi gruppi muscolari. Inoltre, ottieni spesso pranayama (esercizi di respirazione) introdotti, creando una pratica yoga dappertutto.

Lo yoga è abbastanza da solo per perdere peso?

Questo dipende dallo stile di yoga che stai praticando. Se stai praticando uno stile di yoga più lento di quanto potresti voler aggiungere un po 'di cardio per una salute e una perdita di peso ottimali. Se stai praticando una forma più intensa di yoga, allora sì, lo yoga da solo è sufficiente per perdere peso. Soprattutto se combinato con un'alimentazione sana. Ma in termini di aggiunta in qualche altra forma di esercizio, non è davvero necessario. Ecco alcuni motivi per cui.

Fitness cardiorespiratorio

Il fitness cardiorespiratorio è il fitness di cuore, polmoni e vasi sanguigni. Migliore è la tua capacità cardiorespiratoria, più alti saranno i tuoi livelli di energia, il che aiuterà a prevenire una serie di malattie cardiovascolari. Queste sono le principale causa di morte oggi in tutto il mondo, con l'attività fisica una delle maggiori misure preventive. UN studio fatto dal Dipartimento di Medicina degli Esercizi e Riabilitazione Cardiovascolare presso l'Ospedale Universitario Olomouc nella Repubblica Ceca in cui un gruppo di 16 maschi di varie età praticavano yoga per un'ora ogni giorno nel corso di due anni sono stati testati contro 16 maschi dello stesso età che praticavano qualche altra forma di attività aerobica. I risultati hanno mostrato che il gruppo di uomini che praticavano yoga aveva punteggi di fitness cardiorespiratori significativamente più alti.

Fitness muscolare

La forma fisica muscolare è una combinazione di forza e resistenza. Per mantenere la nostra forma muscolare, dobbiamo esercizio fisico regolarmente. Altrimenti, diventeremo deboli e perderemo equilibrio e coordinazione. Abbiamo già imparato che la costruzione dei muscoli aumenta il nostro metabolismo e che lo yoga aiuta a costruire i muscoli. Quindi la forma fisica necessaria per perdere peso e tenerlo spento può essere raggiunta da una pratica yoga regolare.

Corpo sano = mente sana

Questo è stato menzionato in precedenza, ma essere in grado di rimanere consapevoli funziona davvero per perdere peso. Lo yoga ti rende più consapevole di te stesso, della tua connessione con il cibo e del tuo benessere generale. Essere consapevoli di queste cose significa che sarai più cauto delle cose che mangi, delle cose che fai e del modo in cui ti senti su di te. Avere consapevolezza ti permetterà di leggere i segni della fame e della pienezza, oltre a poter controllare le voglie. Focalizzerai la tua attenzione sul presente, risultando in abitudini alimentari molto migliori. Il dieta consapevole è un ottimo modo per perdere peso e mantenere uno stile di vita sano.

Le 5 migliori posizioni yoga per perdere peso e forza

Ci sono così tante diverse posizioni yoga, con ogni stile di yoga che incorpora diverse pose in una lezione di yoga strutturata. Ogni asana mira a allungare e rafforzare diverse aree del corpo, sebbene alcune siano migliori di altre in termini di riduzione del peso extra e creazione di muscoli. Ecco le 5 migliori posizioni yoga per perdere peso e forza.

Adho Mukha Svanasana

Conosciuto anche come Cane rivolto verso il basso, Adho Mukha Svanasana è il massimo allungamento all-over che capita anche di rafforzare braccia, core e gambe. Inoltre, stimola la digestione, calma la mente, eccita il corpo e allevia il mal di schiena. Adho Mukha Svanasana viene eseguito in Saluti al sole A e B, anche se è abbastanza facile da fare anche da solo.

Alcune cose da ricordare quando si pratica questa posa è di tenere le dita tese, con le dita medie rivolte in avanti parallele tra loro. Questo assicura che il peso sia distribuito uniformemente su tutti i palmi delle mani, che dovrebbero essere direttamente sotto le scapole. Inoltre, devi assicurarti che le spalle siano aperte e che il collo sia in una posizione rilassata, poiché ciò eliminerà la tensione e lo stress. Infine, vuoi arricciare il coccige in modo che le ossa del tuo sedere siano puntate verso il cielo.

Utkatasana

Utkatasana (Chair Pose) rafforza cosce, polpacci e glutei. Funzionerà anche il tuo core, la tua schiena e le tue braccia. Inoltre, stimola il diaframma, gli organi addominali e il cuore, quindi oltre a rafforzare la forza, è anche una posa fantastica per la perdita di peso complessiva.

quando nel Utkatasana, è importante non spingere il coccige verso l'esterno, in quanto ciò può esercitare pressione sulla parte bassa della schiena. Invece, vuoi mantenere la colonna vertebrale dritta, che funzionerà il tuo nucleo. Inoltre, assicurati che le spalle siano lontane dalle orecchie, altrimenti puoi sforzare il collo.

Navasana

Questa è una delle migliori posizioni yoga per sbarazzarsi di peso attorno al dorso e rafforzare i muscoli addominali. Aumenta anche i muscoli delle cosce interne e può ridurre il grasso attorno ai fianchi. Quindi, in sostanza, snellisce e rafforza tutte le aree in cui è noto che le donne ingrassano. Inoltre, agisce sul tuo equilibrio, la tua resistenza e la tua pazienza, oltre a stimolare le ghiandole tiroidee, i reni e l'intestino.

È importante tenere aperto il torace quando si entra Navasana (Posa in barca) in modo da non curvare la rotazione. Ciò eserciterà ulteriore pressione sulla parte bassa della schiena, che è esattamente dove la sentirai. In questo caso, riporta le spalle e lo sterno in alto in modo da utilizzare i muscoli addominali e quelli della coscia per rimanere in posa, non per la parte bassa della schiena. Per rendere lo yoga un po 'più facile, piega le ginocchia anziché tenere le gambe dritte.

Chaturanga Dandasana

Chaturanga Dandasana (Posa del personale a quattro arti) richiede di sostenere il corpo con la parte superiore delle braccia, utilizzando i muscoli addominali per mantenere il corpo parallelo al pavimento. Rafforza tricipiti, bicipiti, spalle e polsi, lavorando anche i muscoli addominali. Come il cane rivolto verso il basso, Chaturanga Dandasana di solito viene eseguita durante i saluti al sole A e B, ma anche questo può essere praticato da solo.

Questa è una posa abbastanza difficile da padroneggiare. Se sei un principiante, prova a mettere una sorta di supporto sotto di te parallelo alla colonna vertebrale (come una coperta arrotolata o un cuscino). Usalo come supporto leggero per te stesso, quindi stai ancora costruendo forza ma fluttuando dolcemente sopra di esso. Puoi anche tenere le braccia dritte dentro Uttihita Chaturanga Dandasana (Plank Pose) e abbassati un po 'alla volta fino a quando non avrai la forza di fare un completo Chaturanga Dandasana.

Virabhadrasana II

virabhadrasana II (Warrior 2 Pose) si concentra sulle gambe e sui flessori dell'anca, rafforzando l'intera gamba e le caviglie, aprendo anche i fianchi e stabilizzando il core. Alimenta gli organi addominali e costruisce resistenza. Tutto sommato, virabhadrasana II è un'ottima posa per lo yoga per la perdita di peso.

Alcune cose importanti da ricordare quando si esegue questa posa è che i fianchi, il busto e la colonna vertebrale devono essere rivolti in avanti, non inclinati su un lato. Inoltre, vuoi che le tue braccia siano parallele al pavimento e in linea l'una con l'altra. Infine, assicurati che il ginocchio sia in linea con la caviglia in modo da non allungare eccessivamente, in quanto ciò può causare lesioni al ginocchio.

Come lo yoga può aiutarti a raggiungere gli obiettivi di perdita di peso - sia dentro che fuori dal tappeto

Hai già imparato come lo yoga può aiutarti a perdere peso sul tappetino costruendo forza, bruciando calorie e perdendo chili. Lo yoga può anche essere estremamente positivo nella vita di tutti i giorni fuori dal tappeto, aiutandoti ad avere un'immagine del corpo più positiva, una migliore relazione con il cibo e un atteggiamento generale più sano. Ecco alcune ulteriori spiegazioni su come lo yoga può aiutarti a raggiungere gli obiettivi di perdita di peso sia dentro che fuori dal tappetino.

Migliore immagine corporea

Ognuno ha un'immagine corporea che percepisce di se stesso, indipendentemente dalla sua forma e dimensione. Tuttavia, l'immagine del corpo ha due lati; l'immagine mentale e l'atteggiamento. Con un atteggiamento positivo, la tua immagine corporea mentale o fisica diminuirà, man mano che diventerai più accettante di te stesso e del tuo corpo.

Lo yoga ti aiuta a sviluppare la consapevolezza e le capacità interiori. Imparerai velocemente che ognuno è diverso e ognuno ha i suoi punti di forza e le sue debolezze. Diventerai più consapevole di ciò che il tuo corpo ti permetterà di fare e di non fare realmente sentendo ed essendo consapevole. Imparerai quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza e imparerai a lavorare con loro invece di preoccuparti solo di ciò che sembri. Più flessibile e forte diventerai, migliore sarà la tua pratica yoga, che avrà un grande impatto sull'immagine del tuo corpo.

Alimentazione Consapevole

Avere consapevolezza significa focalizzare la tua attenzione sulle tue esperienze e non giudicare te stesso. Sei consapevole di ciò che ti circonda, che ti consente di essere in sintonia con il tuo corpo e ciò che vuole. Mindfulness ti porta al presente ma va ben oltre un tappetino yoga. In effetti, aiuta nella vita di tutti i giorni, in particolare quando si tratta di mangiare.

Mangiare consapevolmente ti permetterà di percepire la tua fame e sapere quando sei sazio quando hai bisogno di mangiare di più o anche quando non hai bisogno di cibo. Ti darà una relazione molto più sana con il cibo e ti renderà più consapevole di ciò che stai mangiando. Avrai organicamente voglia di mangiare cose che sembrano, assaggiano e odorano meglio, con la salute è la chiave. Sarai anche in grado di frenare le voglie di cibo, specialmente quelle causate dallo stress.

Benefici del cuore

Lo yoga ha un effetto estremamente positivo sui rischi cardiovascolari ed è stato conosciuto per ripristinare sensibilità del barorecettore. Questo è ciò che aiuta l'organismo a percepire naturalmente gli squilibri della pressione sanguigna. Può aiutare le persone sane a mantenere una buona salute cardiovascolare e migliorare quelle che non lo fanno. In effetti, lo yoga è noto inferiore glicemia livelli e ha aiutato i pazienti con malattia coronarica. Può anche aiutare ad abbassare la pressione sanguigna e il colesterolo, il che è ottimo per le arterie e la salute generale del cuore.

Yoga e alimentazione consapevole

Come accennato in precedenza, una pratica yoga regolare aiuta con un'alimentazione consapevole. Le persone che mangiano consapevolmente tendono ad essere più sane e hanno meno probabilità di diventare o rimanere obese. UN studio fatto dai ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center lo ha dimostrato. Lo studio di quattro anni ha scoperto che le persone che pratica dello yoga manteneva regolarmente un peso corporeo normale o perdeva peso. I ricercatori hanno scoperto che aveva più a che fare con una maggiore consapevolezza del corpo rispetto alla pratica fisica stessa. Ha anche dimostrato che le persone che hanno praticato regolarmente yoga hanno guadagnato meno peso in un periodo di 10 anni rispetto a quelle che non hanno praticato alcuno yoga.

È un dato di fatto che le persone che mangiano consapevolmente hanno maggiori possibilità di perdere peso e in realtà pesano meno di quelle che mangiano senza pensare. Nello stesso studio condotto presso il Centro di ricerca sul cancro di Fred Hutchinson, i ricercatori hanno scoperto che esiste una forte connessione tra yoga e alimentazione consapevole, ma non tale connessione con altri tipi di attività fisica.

Un altro studio condotto in Australia ha anche scoperto che c'era una profonda connessione tra yoga e alimentazione consapevole. In questo studio, 169 donne sono state scelte da centri fitness, centri yoga e comunità. Hanno esaminato i ruoli di consapevolezza e consapevolezza del corpo in termini di relazione tra esercizio fisico e comportamento alimentare. I ricercatori hanno scoperto che quelli che praticavano yoga avevano una consapevolezza corporea significativamente più elevata e abitudini alimentari consapevoli rispetto a quelli che praticavano esercizi cardio.

Benefici dell'alimentazione consapevole

Una volta che imparerai l'arte del mangiare consapevole non sarai più interessato a mangiare solo per mangiare, ma invece, mangiare per soddisfazione. Mangerai per dare carburante al tuo corpo, ma non troppo carburante. Quanto basta per farti sentire soddisfatto. Inoltre, a volte non ti sentirai in colpa a goderti un biscotto o due prima di andare a letto.

Ci sono molti benefici nel mangiare consapevolmente, nessuno dei quali deve fare così tanto con ciò che mangi. Invece, il mangiare consapevole si concentra sul sapere quando mangiare e quanto mangiare, quindi non abbuffarti o mangiare sotto stress. Ti metterà più in contatto con i tuoi sentimenti di fame e pienezza, il che si traduce in perdita di peso e mantenimento di un peso sano. Mangiare consapevolmente ti darà una relazione sana con il cibo in modo da poter gustare ogni boccone nel tuo piatto.

Yoga e alimentazione sana

Oltre ad aiutarti a raggiungere un'alimentazione consapevole, lo yoga può farti desiderare di mangiare più sano. Lo yoga è sempre stato conosciuto come un modo di vivere sano e da ciò deriva un'alimentazione sana. Man mano che diventi più forte e flessibile e il tuo corpo si disintossica, vorrai naturalmente iniziare a mangiare meglio e diventare più consapevole di ciò che stai mangiando. Questo potrebbe essere qualcosa di semplice come tagliare lo zucchero dalla tua dieta, diventare vegetariano, andare senza glutine o aggiungere più frutta e verdura ad ogni pasto.

dieta sana

Lo yoga può farti iniziare a mangiare prodotti più naturali; tagliare prodotti chimici e conservanti. Prendi una decisione consapevole di smettere di bere tutte le forme di alcol e / o bevande gassate. Esistono diversi modi in cui yoga e alimentazione sana sono correlati. In effetti, sembrano andare di pari passo in termini di vivere una vita più sana e perdere peso.

Yoga per grasso della pancia

Avere troppo grasso della pancia può davvero influenzare il tuo stile di vita. È uno dei più luoghi pericolosi in cui trasportare peso in eccesso. Il grasso della pancia è strettamente legato al diabete di tipo 2, alle malattie cardiache e persino ad alcune forme di cancro, quindi eliminarlo dovrebbe essere una priorità assoluta. E per la maggior parte delle persone lo è. Sfortunatamente, il grasso allo stomaco è una delle cose più difficili da eliminare, anche se non è impossibile farlo con il duro lavoro. Lo yoga è un modo fantastico per perdere grasso intorno al tuo ventre. Ecco le prime cinque posizioni yoga per ridurre il grasso della pancia.

Padahastasana

quando nel Padahastasana (Standing Forward Bend), il tuo stomaco è completamente compresso, che ti aiuterà a bruciare e ridurre il grasso addominale. Migliorerà anche la digestione, che è un altro aiuto per perdere il grasso della pancia. Un sistema digestivo sano significa una pancia sana.

Bhujangasana

Bhujangasana (Cobra Pose) rinforza la schiena, l'addome e le braccia, riducendo allo stesso tempo il grasso intorno alla pancia. Allunga anche la colonna vertebrale, il che aiuta a mantenere forte l'intero nucleo. Un nucleo forte significa riduzione del grasso addominale, poiché il tuo corpo vorrà stare più dritto con lo stomaco tirato dentro. Ciò significa che userai i muscoli addominali anche quando sei fuori dal tappetino, il che ridurrà notevolmente le dimensioni della vita.

Dhanurasana

Questo è uno dei migliori asana per rafforzare il nucleo. Puoi persino prendere Dhanurasana (Posa dell'arco) ulteriormente ruotando avanti e indietro, rotolando sullo stomaco. Questo stimola il metabolismo e attiva il sistema digestivo, con conseguente riduzione del grasso addominale. Dona anche al tuo corpo un buon allungamento.

Pavanamukthasana

Pavanamukthasana (Wind-Relieving Pose) massaggia la colonna vertebrale, i due punti e le ossa sedute. Tonifica anche addominali, fianchi e cosce. Si ritiene inoltre che questa semplice posa aiuti a bilanciare i livelli di pH nel corpo, stimolando il metabolismo e aumentando la salute dello stomaco.

Pascimottanasana

Mi Piace Padahastasana, Pascimottanasana (Seated Forward Bend) comprime anche la pancia e stimola il plesso solare. Il plesso solare è i nervi del sistema simpatico vicino alla cavità dello stomaco. Stimolare questi ti aiuterà a sbarazzarti di una pancia gonfia, oltre a migliorare il tuo apparato digerente. Questa posa allunga anche i muscoli posteriori della coscia, le cosce e la schiena.

Yoga per rafforzare e allungare i glutei e la parte inferiore del corpo

Non solo i glutei e le gambe forti sembrano buoni, ma stabilizzano anche la parte bassa della schiena, i fianchi e le ginocchia. Inoltre, allungare la parte inferiore del corpo migliorerà il tuo raggio di movimento, con effetti positivi sulla tua vita. Scoprirai che cose come alzarsi da una sedia o rotolare fuori dal letto dopo una buona notte di sonno sarà molto più facile quando hai glutei, fianchi e gambe forti e flessibili. Ecco le cinque migliori posizioni yoga per rafforzare e allungare i glutei e la parte inferiore del corpo.

Natarajasana

Sembrerai una ballerina Natarajasana (Lord of the Dance Pose), che allunga le cosce e gli inguine, rafforzando anche le gambe. Questa posa yoga migliorerà notevolmente anche il tuo equilibrio. Se riscontri problemi durante il bilanciamento Natarajasana, quindi prendi un muro. Ciò ti manterrà stabile mentre allunghi e rinforzi la parte inferiore del corpo.

Setu Bandha Sarvangasana

Questa è una delle migliori pose da fare per costruire i glutei e la parte inferiore del corpo. Inoltre, allunga anche la colonna vertebrale, il torace e il collo. Quando si fa Setu Bandha Sarvangasana (Bridge Pose) stai spingendo le tue ossa pubiche verso il cielo usando il tuo gluteus maximus. Questo li rinforza così come le cosce interne, dando origine a glutei e gambe tonici. Quando si fa Setu Bandha Sarvangasana assicurati che le ginocchia siano allineate con le caviglie in modo da non esercitare una pressione inutile sulle ginocchia.

Trikonasana

Comunemente conosciuto come Triangolo Pose, Trikonasana rafforza le cosce, le ginocchia e le caviglie. Allunga anche fianchi, inguine e muscoli posteriori della coscia. È importante farlo per mantenere i fianchi in linea. Non appena inizi a sentire la parte superiore del corpo piegarsi in avanti, ti sei allungato troppo. La chiave è che vuoi essere in grado di sentire l'anca tirando e i muscoli posteriori della coscia che si estendono.

Virabhadrasana I

virabhadrasana I (Warrior 1 Pose) è incluso in Surya Namaskara B (Saluto al Sole B), ma se tenuto per cinque respiri funzionerà davvero con i glutei, i flessori dell'anca e le cosce. Costruisce anche i muscoli delle spalle, delle braccia e della schiena. Quando lo stai facendo Virabhadrasana I, assicurati che il ginocchio sia direttamente sopra la caviglia e che il bacino non si inclini in avanti. Se hai difficoltà a farlo con il tallone posteriore sul tappetino, alza il tallone su un sacchetto di sabbia o su una coperta arrotolata.

vrikasana

Stare in piedi su una gamba può essere una sfida per alcuni, ma è anche un ottimo modo per rafforzare la parte inferiore del corpo. La gamba regge il peso di tutto il corpo, che fa lavorare i glutei, i fianchi, le gambe e le caviglie. vrikasana (Tree Pose) allunga anche le cosce, l'inguine, il torace e le spalle interne, oltre a migliorare il senso di equilibrio. Se hai difficoltà a bilanciarti, prova a tenere un muro o in piedi con la schiena contro uno. Inoltre, è più facile tenere le mani al centro del cuore o ai lati piuttosto che sollevarle sopra la testa.

Conclusione

Non vi è dubbio che yoga per dimagrire funziona, questo è dovuto sia agli aspetti fisici sfidanti della pratica, sia all'effetto mentale positivo che comporta. Sarai spinto a trovare un'altra forma di esercizio in grado di avere tutti gli effetti positivi su te e il tuo corpo (dentro e fuori) che lo yoga fa, e dovrebbe essere qualcosa che tutti portano nella loro vita. Il modo migliore per utilizzare lo yoga per la perdita di peso è frequentare lezioni di yoga, ma puoi anche guardare Video di Youtube o leggi altri articoli sullo yoga e sui suoi benefici per perdere peso.

1 Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.