Yoga per la gestione dello stress: le migliori posizioni yoga per alleviare lo stress

Sfortunatamente lo stress è diventato una parte regolare della vita di molte persone. In effetti, un articolo nella rivista Forbes ha riferito che l'Organizzazione mondiale della sanità ha definito lo stress la "peggiore epidemia di salute del XXI secolo". Il Associazione Americana di Psicologia rapporti che oltre il 50% degli americani soffre di stress per vari motivi. Inoltre, 91% di australiani adulti hanno riferito che loro sentire stress in almeno un'area della loro vita. Secondo il Dirigente salute e sicurezza, 12.5 milioni di giorni lavorativi vengono persi ogni anno nel Regno Unito a causa dello stress legato al lavoro.

Lo stress può eventualmente portare a problemi fisici, mentali ed emotivi. Può influenzare il tuo mangiare e il tuo sonno, oltre a una serie di altre cose. Ma ammettiamolo, lo stress non può essere evitato. La buona notizia è che può essere gestito con una dieta adeguata, una buona notte di sonno e un regime di esercizio fisico regolare. Questo include yoga e meditazione, entrambi i quali sono raccomandato dai medici, affermando che è un'opzione praticabile per gestire lo stress.

Cos'è lo stress?

Lo stress è la sensazione che senti quando sei sovraccarico di cose da fare. È tensione fisica, mentale o emotiva che senti quando lo sei sconvolto per qualcosa. Molto spesso è qualcosa che molto probabilmente non è sotto il tuo controllo. Quando ci sentiamo stressati, i nostri corpi reagiscono rilasciando sostanze chimiche nel sangue che ci danno più energia e forza. Mette dentro il nostro corpo "modalità combattimento o fuga" che crea adrenalina per prepararci all'azione fisica. Questo può essere sia una cosa buona che una cosa cattiva, tenendo presente che non tutto lo stress è male. Spesso può farci diventare più produttivo e di successo poiché ci consente di rispondere rapidamente a una situazione. Io posso anche aiutaci a sopravvivere a situazioni pericolose.

yoga per alleviare lo stress
[Fonte]

Sfortunatamente per molti, lo stress non è una cosa positiva, ma un'afflizione negativa che causa problemi di salute. Ti lascia con sentimenti ed emozioni negative. Ciò accade a causa di fattori esterni che sono completamente fuori dalle nostre mani. Questo stress costante può causare infarti o ulcere se non gestito correttamente. Lo stress può a volte causare disregolazione, che quindi blocca l'ondata di energia nel sistema nervoso. Le reazioni al cattivo stress includono mal di testa, ipertensione, problemi della pelle e problemi gastrointestinali.

Ci sono tre diversi tipi di stress, ognuno dei quali ha caratteristiche, sintomi e durate differenti; stress acuto, stress episodico acuto e stress cronico.

Stress acuto

Questa è la forma più comune di stress ed è normalmente a breve termine. Viene da pressioni e richieste nei momenti attuali ed è fortunatamente a piccole dosi. Spesso è eccitante ma può anche esaurirti dopo che il momento di stress è passato. Un esempio di stress acuto è se corri in una maratona che ti lascia euforico mentre sei allo stesso tempo prosciugato. Quella stessa maratona ti lascerà una sensazione di usura più tardi nel corso della giornata. Andare oltre i tuoi limiti può lasciarti con lesioni. Questo ti sovraccarica lo stress a breve termine può portare a mal di testa, disagio psicologico e problemi digestivi.

In breve, è un elenco di cose che sono andate male nella tua vita, tutti a breve termine. Può essere causato da cose come una discussione, una scadenza o un obbligo finanziario. Per fortuna, lo stress acuto è sia a breve termine che riconoscibile quindi di solito non fa troppi danni o provoca stress a lungo termine. È un parte normale della vita della maggior parte delle persone una volta o l'altra ed è facilmente gestibile. I sintomi comuni includono:

  • Sofferenza emotiva; irritabilità, rabbia, depressione o ansia: le tre emozioni da stress.
  • Problemi muscolari; mal di testa, dolore alla mascella, mal di schiena e tensioni muscolari.
  • Problemi di stomaco, intestino e intestino; bruciore di stomaco, diarrea, costipazione, flatulenza, stomaco acido e sindrome dell'intestino irritabile.
  • Eccessiva eccitazione temporanea, con conseguente aumento della pressione sanguigna, palmi sudati, battito cardiaco accelerato, vertigini, respiro corto, palpitazioni cardiache e dolore toracico.

Stress acuto episodico

Questo è quando lo stress acuto diventa una parte normale della tua vita. Voi sempre sentirsi affrettati, disorganizzati e sotto pressione. Se qualcosa può andare storto, lo fa. Di solito lo è causato assumendo troppo o avere troppe responsabilità e / o richieste. Lo stress acuto episodico è quando senti di essere perennemente in uno stato di stress acuto.

Molte persone hanno questo tipo di stress reazioni esagerate, come un irascibilità, l'ansia, l'irritabilità e la sensazione di tensione. Le persone che soffrono di stress acuto episodico spesso hanno molta energia nervosa. Hanno sempre fretta, tendono ad essere bruschi e talvolta si presentano come ostili. Può fa sbriciolare rapidamente le relazioni come gli altri risponderanno spesso con ostilità. Ciò è particolarmente vero sul posto di lavoro perché stai creando stress per gli altri e potenzialmente non agisci in modo professionale.

Lo stress acuto episodico può anche vieni da infinite preoccupazioni. Quando in questa modalità vedi disastri ovunque e devastazioni in ogni situazione. Il mondo è un posto non gratificante e pericoloso e stai sempre aspettando che accada qualcosa di terribile. Questo può causare depressione e ansia, così come lo stress cronico.

I sintomi dello stress acuto episodico ti faranno mostrare segni di eccessiva eccitazione estesa. Ciò comprende mal di testa persistente, emicrania, dolore toracico, ipertensione e malattie cardiache. Il trattamento dello stress acuto episodico di solito richiede un aiuto professionale. Sfortunatamente, alcune persone che soffrono di questo stress non vedono nulla di sbagliato nel loro modo di vivere. Essi incolpare tutti i loro problemi su altri o eventi esterni invece di occuparsene. Spesso percepiscono il loro stile di vita e le loro caratteristiche come parte di ciò che sono.

Lo stress cronico

Questa è la il tipo di stress più dannoso, come spesso accade a lungo termine o causato da troppi fattori di stress che si verificano uno dopo l'altro. Lo stress cronico sta macinando e ti porta giorno dopo giorno. esso può distruggere il tuo corpo, la tua mente e la tua vita. Questo tipo di stress è causato da; povertà in atto, un matrimonio infelice, una famiglia disfunzionale o un lavoro che odi andare a fare.

Lo stress cronico appare quando tu non riesco a vedere una via d'uscita da una situazione orribile. È lo stress che è provocato da richieste e pressioni incessanti per ciò che viene percepito come un periodo infinito di tempo. Le persone con questo tipo di stress sento che non c'è speranza e rinunciano a trovare una soluzione.

Talvolta stress cronico può derivare da esperienze traumatiche della prima infanzia che sono interiorizzati, rimanendo dolorosi e presenti per sempre nel corpo. In questo caso, esso ha un profondo effetto sulla tua personalità, facendoti vedere il mondo come un luogo di stress senza fine. Quando ciò accade, le convinzioni profonde su se stessi e sulla propria personalità devono essere riqualificate, il che richiede molto autoesame e aiuto professionale.

Una delle cose peggiori dello stress cronico è che quando ce l'hai, ti abitui, spesso dimenticando che è anche lì. Viene ignorato perché è sempre lì ed è diventato familiare. È lo stress a lungo termine che può portare a depressione, infarti, ictus e violenza. A volte lo conduce a un completo esaurimento o suicidio.

In che modo lo yoga può aiutarti a gestire lo stress?

Lo yoga è sempre stato conosciuto come un modo per calmare la mente tramite la combinazione di movimento e respiro. Questo, di per sé, è un modo per aiuta a gestire lo stress. Sono stati trovati anche ulteriori benefici perché lo yoga ha dimostrato di avere un effetto positivo sul sistema nervoso parasimpatico. Questo riduce la quantità di ossigeno di cui il tuo corpo ha bisogno, provocando il livellamento del battito cardiaco e della pressione sanguigna. In breve, questo sistema controlla i sistemi di risposta allo stress. Uno dei principi fondamentali dello yoga è quello di collega il corpo e la mente. Lo stress può influenzare entrambi e lo yoga aiuta a bilanciare e collegare il corpo e la mente. Più pratichi, più sarai in grado di tollerare lo stress sulla tua mente e sul tuo corpo.

An articolo scritto dal cardiologo Dr. Joel Kahn spiega il concetto di come lo yoga aiuta a regolare il cuore ulteriore. Nell'articolo, spiega come una pratica yoga regolare può avere un effetto positivo sul sistema nervoso. È fatto da allenando l'apporto di nervi al cuore e alle arterie. Questo si verifica attraverso la variabilità del respiro e della frequenza cardiaca (HRV). Il cambiamento di un battito cardiaco è dovuto a cambiamenti nel sistema nervoso parasimpatico. La frequenza cardiaca alta è elevata quando respiriamo profondamente, che quindi riduce lo stress. Continua a parlare di un programma di Hatha Yoga di otto settimane che ha coinvolto 12 partecipanti. Nove di loro hanno mostrato un aumento significativo dell'HRV, rendendoli più capaci di affrontare lo stress. Cita anche uno studio condotto con 90 donne in gravidanza, la metà delle quali ha partecipato a lezioni di yoga quotidiane. Il le donne che praticavano yoga mostravano una riduzione dello stress, mentre quelli che non praticavano non avevano alcun cambiamento. In effetti, dal 36th settimana, loro HRC è aumentato del 150 percento.

A studio che è stato condotto dal Dipartimento di Educazione Fisica al Brooklyn College, City University di New York, fornisce ulteriori prove. Ottantasette studenti universitari hanno partecipato allo studio. Alcuni hanno preso due lezioni di nuoto, alcuni hanno fatto una lezione di yoga e alcuni hanno tenuto una lezione di controllo delle lezioni. I partecipanti che hanno preso la lezione di yoga hanno avuto un maggiore riduzione di confusione, rabbia, tensione e depressione, con numeri ancora più alti negli uomini. Gli adulti possono anche raccogliere i benefici dello yoga per la gestione dello stress, come mostrato in a studio ciò è stato fatto dal Dipartimento di Scienze della riabilitazione presso il Politecnico di Hong Kong.

Oltre al suo effetto positivo sul cuore, lo yoga può aiutare a gestire lo stress anche in altri modi.

Rilassa il corpo e la mente

Se praticato correttamente, lo yoga può essere estremamente rilassante, riducendo la tensione e rilassando il corpo. Anche lo yoga aiuta a insegnarci l'arte di lasciarsi andare, che rilassa il corpo. Questo è particolarmente vero quando connettendosi con il respiro, poiché normalizza la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

lo yoga pone per lo stress

Lo stress colpisce la mente. Lo yoga può aiutarti a insegnarti a concentrarti su una cosa alla volta; principalmente il compito a portata di mano. In questo modo, da solo yoga per la gestione dello stress funziona davvero. Nel tempo imparerai come controllare la tua mente e diventare più consapevole del tuo respiro.

Sviluppa una connessione tra mente, corpo e anima

Attraverso un combinazione di esercizi di respirazione e asana (posa), è molto possibile collega la mente, il corpo e l'anima. Quando sono collegati, c'è un senso di armonia e conforto nella nostra vita. Quando queste cose sono squilibrate, il corpo invia segnali simili a quelli sperimentati quando si è sotto stress.

Una pratica yoga regolare ti insegnerà come farlo sentire ogni movimento di ogni posa e a ascolta il tuo corpo. Ti incoraggerà anche a essere nel momento presente, che si tradurrà in un modo più consapevole di essere nella tua vita. Questo da solo è un ottimo modo per gestire o scongiurare lo stress.

Rilascia energia emotiva

Le emozioni negative possono accumularsi dentro di te, specialmente se non espresse. Questo può quindi portare a stress. L'energia emotiva, quando accumulata, viene spesso rilasciata in modo negativo. Esempi di questo includono; urlando al tuo partner, urlando a una cameriera per aver sbagliato il tuo ordine o scattando a un collega. Quando pratichi yoga, l'energia emotiva viene rilasciata in modo positivo. La maggior parte delle persone non è nemmeno a conoscenza delle emozioni che si trovano all'interno fino a quando non sono state rilasciate.

posizioni yoga per lo stress

Se hai mai la sensazione che il collo o le spalle siano tesi, questo può essere un accumulo di energia negativa. Molti le posizioni yoga liberano questa tensione dal tuo corpo, che quindi rilascia energia emotiva negativa. Anche lo yoga aumenta l'energia in tutto il corpo, creando energia emotiva positiva.

Quale stile di yoga è il migliore per la gestione dello stress?

Ci sono così tanti diversi stili di yoga là fuori oggi che vanno dal ritmo lento all'alta energia. In effetti, esiste una gamma così diversificata di stili di yoga che è spesso difficile selezionare quale stile funziona meglio per te, indipendentemente dal fatto che lo stress sia un problema. Eppure ci sono stili che sono migliori per la gestione dello stress di altri. Se speri di farlo yoga per la gestione dello stress, questi sono i migliori stili.

Yoga riparativo

Yoga riparativo è progettato per permetterti di cadere in a profondo stato di rilassamento ma facendo una quantità molto limitata di pose, tenendole per un lungo periodo di tempo. esso ripristina il sistema nervoso. esso è noto per essere utile per chiunque si riprenda da problemi di salute mentale o eventi della vita che causano stress. Ciò include cose come la morte di una persona cara, un divorzio o persino una vacanza.

lo yoga pone per alleviare lo stress

Lo yoga riparativo si basa sulle teorie di BKS Iyengar, un uomo noto come il pioniere dell'uso dello yoga riparatore per aiutare le persone che si stavano riprendendo da lesioni. Vengono utilizzati numerosi oggetti di scena, come coperte, blocchi, guanciali e cinghie. A differenza di altre forme di yoga, con questo stile, non fletti i muscoli né li usi in alcun modo. Invece, sei completamente rilassato, usando gli oggetti di scena per sostenere tutto il tuo corpo. È una delle forme più rilassanti di yoga che puoi fare.

Yin Yoga

Come il restauro, lo yin yoga è uno stile di yoga tranquillo e meditativo con l'idea di arrendersi alla gravità. È una forma lenta e rilassante di yoga allevia la tensione e ti insegna a rallentare o stare fermo. Lo Yin Yoga porta uno stress positivo alle articolazioni, aumentando la flessibilità. Ma questo è fatto in modo rilassante proprio come lo yoga riparatore. Implica tenere le pose per diversi minuti. Una differenza principale è che con lo yin yoga non hai bisogno di oggetti di scena. Possono essere usati, ma non sono una necessità.

yoga per stress e ansia

Lo yin yoga è anche conosciuto come yoga taoista a causa della sua connessione con il sistema dei meridiani cinesi. esso si concentra sulla fascia e sulle articolazioni, liberando stress e tensione da essi. Ci sono molti concentrarsi sul respiro e la gravità.

Hatha Yoga

yoga per la gestione dello stress

Questo è uno degli stili più tradizionali di yoga. In effetti, molte altre forme di yoga derivano direttamente dall'hatha yoga. Questo stile si concentra su bilanciamento di tutto il corpo attraverso il movimento e il respiro. Esso approfondisce la consapevolezza del tuo corpo e la tua connessione corpo-mente, aiutando a gestire lo stress. Funziona su tutte le parti del corpo, nonostante le pose da seduti e in posizione congiunta respirazione uijjayi.

Vinyasa Yoga

lo yoga pone per lo stress e l'ansia

Lo yoga Vinyasa usa gli stessi asana dell'hatha yoga, ma tu passare da una posa all'altra in modo rapido e fluido. Le asana sono basate molto su Hatha, ma il movimento è un'influenza diretta dello Ashtanga Yoga. Offre più di un allenamento cardio rispetto alla maggior parte degli altri stili di yoga, con una transizione graduale tra le pose. È un buona opzione per la gestione dello stress perché ci vuole molta attenzione e completamente cancella la tua mente da qualsiasi cosa diversa da quello che stai facendo. Questo ti insegna a concentrati su quello che stai facendo ora, piuttosto che insistere su varie cose tutte in una volta.

I benefici dello yoga per la gestione dello stress

È stato dimostrato che yoga per la gestione dello stress funziona così combina una serie di tecniche di riduzione dello stress in una sola. Ciò include lo stretching, l'esercizio fisico, la meditazione e la respirazione concentrata. Ecco alcuni dei benefici dello yoga per la gestione dello stress:

Solleva i nostri spiriti

Nella maggior parte dei casi, lo yoga lo farà influenza il tuo umore in modo positivo sollevando il morale e concedendo una pausa alla mente. Questo ti metterà quindi di buon umore a tutto tondo e dovrebbe, quindi, aiutare con la gestione dello stress. Inoltre, come accennato in precedenza, migliora la connessione tra il tuo corpo, mente e anima, che ti darà migliore consapevolezza di te stesso. Più pratichiamo, più diventiamo fiduciosi in noi stessi e nel nostro corpo. Questo ti mette quindi di buon umore su base giornaliera, con conseguente riduzione dello stress.

Ci dà un senso di calma

yoga per alleviare lo stress e l'ansia

Praticare lo yoga richiede il controllo della mente e concentrarsi sull'ora. Ti concentri così tanto sul tuo corpo e su ciò che sta facendo che spesso porta calma alla tua mente. Mentre ti alleni, lo sei anche tu concentrandosi sul respiro, che ti distacca dai tuoi pensieri. Più fai yoga, più queste abilità si svilupperanno e più migliorerà la tua gestione dello stress. Ciò renderà anche le situazioni della tua vita più facili da affrontare, poiché imparerai a calmare la tua mente e non lasciare che lo stress prenda il sopravvento.

Migliora il sonno

posizioni yoga per lo stress e l'ansia

È un dato di fatto che lo yoga può aiutare con l'insonnia e permetterà anche al tuo corpo di rilassarsi completamente per dormire bene la notte. Dormire e stress sono strettamente collegati. Siamo stressati se non dormiamo abbastanza e non dormiamo anche quando siamo stressati. Lo yoga può aiutarti dormire in pace, che è ottimo per combattere lo stress. Ci insegna a mantenere rilassati sia la mente che il corpo, permettendoci di dormire e gestire meglio lo stress. Più yoga pratichi, più viene stimolato il tuo sistema nervoso parasimpatico. Ciò significa che ti sentirai rilassato nel tuo corpo e nella tua mente, risultando in un sonno molto migliore.

Le migliori posizioni yoga per la gestione dello stress

È importante usa il respiro quando fai yoga per la gestione dello stress. Questo ti aiuta a ottenere il massimo effetto dalla tua pratica. La respirazione corretta combinata con alcune asana ogni giorno farà molta strada. Eccone alcuni le migliori posizioni yoga per la gestione dello stress.

Vajrasana

Sebbene non tutti possano farlo, vajrasana (fulmine o posa di diamante) è una delle migliori asana per stress e tensione. Mantiene la colonna vertebrale eretta per consentire la respirazione profonda mentre i palmi delle mani sono in ginocchio. Molte persone entrano in questa posa per la meditazione a causa della colonna vertebrale dritta e del mento parallelo al pavimento. È anche ottimo per l'apparato digerente che è influenzato dallo stress.

Padmasana

Mi Piace vajrasana, padmasana (posa del loto) è anche una presunta posa di meditazione, poiché è noto per calmare la mente. Stimola anche il bacino, la vescica, l'addome e la colonna vertebrale, tutte aree che possono essere influenzate dallo stress. Questa è anche la posa che molti assumono pranayama (esercizi di respirazione), di cui parleremo in seguito.

Balasana

Balasana (posa del bambino) è una posa riposante che viene spesso eseguita tra due asana più impegnative. È un'ottima posa per calmare il cervello e aiutare nella gestione dello stress. È ottimo anche per la schiena, il dolore al collo e la tensione delle spalle; i tre luoghi in cui la maggior parte delle persone porta più stress. Balasana può essere fatto da solo o con un cuscino o una coperta. La cosa più importante è sentirsi a proprio agio e sentirsi come se si fosse rilassati.

Pascimottanasana

Pascimottanasana (piegato in avanti seduto) è ottimo per calmare una mente distratta. Può rilassare completamente il cervello e alleviare lo stress e la depressione lieve. Stimola anche i tuoi organi interni, lenisce il mal di testa, riduce la fatica e ha effetti terapeutici per l'ipertensione.

Slrsàsana

Il re di tutte le posizioni yoga, sirsasana (supporto per la testa) ti insegna a liberare completamente la mente e concentrarti su ciò che stai facendo. Quando sei in questo asana, se la tua mente vaga e pensi a qualcos'altro, cadrai. È necessario mantenere la mente focalizzata sulla posa, sulla respirazione e sul corpo per poter rimanere in essa. Quando dentro sirsasana, il sangue scorre dall'altra parte, rinfrescando le ghiandole pituitarie e ipotalamo. Queste ghiandole regolano altre ghiandole del corpo, quindi quando sono rinfrescate, è ottimo per il tuo benessere generale. Risciacqua anche le ghiandole surrenali, che aiuta con stress e depressione.

Sequenza yoga per la gestione dello stress

Questa delicata sequenza yoga è eccellente per rilassare la mente e il corpo e connettersi al respiro.

Savasana (Corpse Pose)

Sdraiati sulla schiena con spazio tra i talloni dei piedi. Volete i palmi delle mani rivolti verso l'alto, le spalle verso il basso e il collo lungo. Rilassa il tuo corpo e osserva il tuo respiro. Se hai mal di schiena, piega le ginocchia.

Apanasana (Posa delle ginocchia al petto)

Piega lentamente il ginocchio destro sul petto. Inspira e intreccia le dita al ginocchio, espira e spingi il ginocchio sul petto. Assicurati che spalle e viso siano rilassati. Mantieni la consapevolezza sul respiro e rimani in questa posizione per tutto il tempo che desideri. Inspira e abbassa le braccia, espira e allunga la gamba. Rilassati nella savasana e ripeti con la gamba sinistra.

Quindi piegare entrambe le ginocchia sul petto. Mantenere concentrandosi sul respiro mentre premi la parte bassa della schiena sul pavimento. Inspira e intreccia le dita attorno a entrambe le ginocchia, espira e spingi le ginocchia verso il petto. Inspira e abbassa le braccia, espira e allunga lentamente le gambe. Riposa in savasana.

Supta Buddha Konasana (Posa ad angolo reclinato)

Piega le ginocchia e apri le gambe, unendo le piante dei piedi. Se senti la tensione della parte bassa della schiena, metti un blocco o un rinforzo sotto ogni gamba. Resta così per tutto il tempo che desideri, ma ricorda di osservare il tuo respiro. Inspira e riporta le ginocchia, espira e raddrizza le gambe in savasana.

Setu Bandha Sarvangasana (Bridge Pose)

Piega le ginocchia in modo che siano in linea con le caviglie e la larghezza dell'anca. Inspira e solleva i fianchi fino al soffitto il più in alto possibile. Tieni il collo lungo e assicurati che i piedi siano rivolti in avanti. Osserva il tuo respiro e rilassa il tuo corpo. Inspira, poi espira e scendi una vertebra alla volta.

Viparita Karani (Posa di gambe in alto)

Porta le gambe dritte contro un muro in modo che il tuo corpo sia perpendicolare. Puoi anche mettere le gambe su una sedia o semplicemente sdraiarti nella savasana. Assicurati che i palmi delle mani siano rivolti verso l'alto e che tutto il tuo corpo sia rilassato. Connettiti con il tuo respiro. Mantieni questa posa per un massimo di tre minuti, poi torna lentamente alla savasana.

benefici dello yoga per lo stress

Dalla savasana, fatti un grande abbraccio e poi metti le braccia lungo i fianchi. Resta qui per tutto il tempo che desideri. Quando sei pronto per salire, piega le ginocchia e rotola verso il lato sinistro. Poi lentamente vieni.

Pranayama per la gestione dello stress

Pranayama tradotto significa "estendere la forza vitale vitale" o il prana. È la pratica di tecniche di respirazione per purificare, purificare e rilassare il corpo e la mente. Patanjali, che scrisse gli Yoga Sutra, lo descrive come una "pratica di regolazione consapevole del respiro". Questo può essere fatto in molti modi diversi, tra cui la sospensione dell'espirazione, la sospensione dell'inalazione, una quantità uguale di inspirazione ed espirazione o la modifica del tempo o della durata di ciascun respiro.

Pranayama è stata comprovata essere una fonte eccellente per la gestione dello stress, nonché per migliorare le funzioni cardiovascolari. esso calma la mente, ti connette con il respiro e favorisce il sonno. Questi esercizi pranayama tendono ad essere i migliori per la gestione dello stress.

Nadi Shodhana Pranayama

posizioni yoga per alleviare lo stress

Conosciuto anche come respirazione alternativa della narice, Nadi Shodhana incoraggia la calma e la tranquillità. Elimina tutti i blocchi nel tuo prana (forza vitale) che sono state causate dalle tossine ed equalizza la respirazione su ciascun lato del naso / della narice. Ciò significa che il tuo flusso di prana è bilanciato su ogni lato. Purifica anche il sangue e migliora l'efficienza delle cellule cerebrali, consentendo loro di funzionare al massimo delle loro capacità. Nadi Shodhana anche purifica il sistema nervoso simpatico e parasimpatico, che già sappiamo è eccellente per la gestione dello stress. L'equalizzazione del flusso di prana e la pulizia del sistema nervoso correggono eventuali squilibri causati dallo stress. Ciò si traduce in un'influenza positiva sull'attività di risposta allo stress, riportando i livelli di stress alla normalità.

Ujjayi Pranayama

yoga per il relax e la gestione dello stress

Ujjayi (respiro vittorioso) è a respiro diaframmatico ciò viene fatto durante la pratica degli asana. esso agisce sui seni carotidi nella parte posteriore della gola; accanto al tuo principale apporto di sangue al cervello. I seni carotidi rilevano la pressione sanguigna, quindi quando si alza, invia un messaggio al cervello. Il cervello quindi dice al cuore di rallentare, il che abbassa la pressione sanguigna. Se la pressione del sangue è troppo bassa, accade il contrario; il tuo cervello dice al cuore di accelerare. praticante ujjayi esercita una leggera pressione sui seni carotidi, che aiuta a rallentare il cuore. Quando siamo stressati, la nostra pressione sanguigna aumenta spesso, quindi questo è un ottimo aiuto per lo stress.

Yoga: un ottimo strumento di gestione dello stress

Lo yoga è fantastico per la gestione dello stress, in quanto combina numerose tecniche, tutte ottime per aiutare con lo stress. Anche facendo solo una lezione di yoga sentirai gli effetti positivi che ha sulla tua mente e sul tuo corpo. Ti sentirai energico, rilassato e sicuro nel momento in cui esci dalla porta. È chiaro quanto sia buono lo yoga per il tuo corpo, mente e anima. Lo yoga per la gestione dello stress può essere praticato da chiunque in qualsiasi momento della giornata.

Assicurati di iscriverti alla nostra newsletter e leggi i nostri blog per ottenere ulteriori suggerimenti sulla pratica delle posizioni yoga che ti aiuteranno a gestire lo stress. Abbiamo molte istruzioni utili sulle pose per altri problemi di salute che potresti dover affrontare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.