Hatha Yoga: tutto ciò che devi sapere

Tutto ciò che devi sapere per iniziare il tuo nutriente ed edificante Hatha Pratica Yoga!

Hatha Yoga è un termine che viene gettato molto nel mondo dello Yoga in questi giorni.

Ma cosa significa in realtà?

Come al solito, la risposta a questa domanda è complicata. C'è una risposta breve e una risposta lunga.

Cominciamo con la risposta breve.

Nella maggior parte degli studi di yoga occidentali la parola Hatha di solito intende riferirsi a lezioni dal ritmo lento con una forte attenzione allo stretching e lunghe prese di posa. Queste classi possono anche incorporare pratiche respiratorie o segnali di allineamento dettagliati da incorporare in queste pose, poiché il tempo più lungo nella posa consente un po 'più di perfezionamento.

In questo modo, si distinguono Vinyasa classi, che tendono ad avere una forte attenzione al movimento intenzionalmente connesso al respiro. Queste classi sono di solito un po 'più vigorose e atletiche e comportano un collegamento tra pose e movimenti chiamati Saluti al sole.

Si distinguono anche da Yin classi, che tendono a presentare posizioni estremamente lunghe di pose che vengono mantenute completamente passivamente all'interno della normale mobilità. Hatha le classi sono ancora pratiche attive e forti, con particolare attenzione all'allineamento, al coinvolgimento e all'energia.

Ora per la lunga risposta.

La verità è che, tecnicamente, quasi tutto lo yoga basato sul respiro e sulla postura che facciamo negli studi occidentali è in realtà Hatha Yoga. Tuffiamoci un po 'più a fondo ed esploriamo cosa significa effettivamente il termine e perché è stata fatta la distinzione tra questi stili.

il colore del pollice Hatha Yoga Pradipika

Ci sono prove testuali di alcune delle pratiche di Hatha Yoga risalente al 1st secolo e prove archeologiche che potrebbero risalire ancora di più. Tuttavia, la prima esposizione sistematizzata completa delle pratiche di postura, respirazione, purificazione e meditazione che costituiscono Hatha Yoga è stata un testo chiamato Hatha Yoga Pradipika.

hatha yoga pradipika

il colore del pollice Hatha Yoga Pradipika risale al 15th secolo ed è stato scritto da Rishi Swatmarama. Inizialmente doveva essere una raccolta di numerosi primi testi che non sono sopravvissuti.

Il lavoro è diviso in quattro capitoli che hanno lo scopo di delineare una pratica progressivamente approfondita dello yoga che si concentra sul corpo fisico e si sposta gradualmente a strati verso gli aspetti più sottili dell'esperienza incarnata.

Tra le tecniche descritte ci sono una serie di posture intese a sviluppare il corpo fisico e coltivare la consapevolezza del corpo sottile. Queste posture sono chiamate asana, e sono la cosa più vicina a ciò che la maggior parte ora concepisce come Yoga, ma sono solo l'inizio.

Il libro delinea anche una serie di esercizi di respirazione, chiamati Pranayama, e una serie di esercizi intesi a manipolare le energie del corpo sottile, chiamati mudra, e bandha. Fornisce inoltre un resoconto del funzionamento di Chakras, i centri energetici e il nadi, o canali energetici, del corpo sottile.

Che cos'è l'Hatha Yoga?

Si pensava da tempo che la parola Hatha è stato formato dalle radici "Ha" e "Tha" che significa rispettivamente "sole" e "luna". L'implicazione era che le pratiche hanno lo scopo di bilanciare e unire le energie solari e lunari nel corpo sottile.

Ora si pensa che il termine originariamente intendesse semplicemente "forza" o "sforzo" e descrive l'intensa disciplina fisica e mentale richiesta per padroneggiare queste tecniche.

In entrambi i casi, la linea di fondo è quella Hatha Yoga è solo un tipo di Yoga, tra molti altri, nel più ampio contesto della filosofia e della spiritualità indiana, che comprende tradizioni religiose indiane così diverse come Induismo, Buddismo, Giainismo, Sikhismo e Islam.

La storia del moderno Hatha Yoga

La popolarità di Hatha Lo yoga in Occidente può essere più o meno ricondotto a due uomini: Tirumalai Krishnamacharya e Swami Sivananda Saraswati.

Krishnamacharya fu fortemente influenzato dalla cultura fisica e adattò le tecniche dei precedenti testi yogici in semplici sistemi di esercizio che potevano essere fatti su base giornaliera da persone normali al fine di mantenerli fisicamente e mentalmente sani.

pose di hatha yoga

A sua volta, sarebbe diventato l'insegnante di Pattabhi Jois, BKS Iyengar e TKV Desikachar, che avrebbero reso popolare la sua versione di yoga in tutto il mondo attraverso i sistemi popolari di Ashtanga, Iyengar e Viniyoga.

La maggior parte dello yoga che pratichiamo oggi negli studi può essere attribuito a lui, anche se le lezioni di "Vinyasa" sono generalmente basate sul sistema Ashtanga e le lezioni di "Hatha" si basano maggiormente sui sistemi Iyengar e Viniyoga.

Sivananda, d'altra parte, insegnava un sistema yoga più focalizzato spiritualmente che integrava pratiche contemplative, devozionali, filosofiche e di stile di vita.

Insegnerebbe anche a un certo numero di importanti guru che sarebbero diventati promotori popolari di Yoga per un pubblico occidentale. Questi includono Swami Satyananda, che ha fondato la Bihar School Of Yoga e Swami Vishnudevananda che ha fondato i Centri Vedanta di Sivananda Yoga e sviluppato lo stile di yoga ora noto come Sivananda Yoga.

Insegnarono anche i sistemi di yoga che si svilupparono da questo lignaggio asana pratiche. Questi potrebbero essere stati influenzati in parte da Krishnamacharya ma poneva un'enfasi molto maggiore sui precedenti testi classici e sugli altri aspetti dello yoga descritti in fonti come la Bhagavad Gita. Oggi questi stili sono spesso indicati come "Classico Hatha Yoga," e può anche descrivere lo stile visto in molte lezioni di yoga chiamate semplicemente "Hatha."

Come avviare un Hatha Yoga pratica

Come puoi vedere, il linguaggio dello Yoga può essere un po 'confuso.

Fortunatamente, non è necessario essere un maggiore della storia per iniziare a Hatha Yoga pratica per la salute fisica e mentale. Tutto ciò che serve sono alcuni abiti larghi, un tappetino da yoga e un po 'di persistenza.

Tratteremo qui una breve sequenza di Hatha Yoga posture che puoi provare a casa. Tutte queste posizioni devono essere mantenute per un periodo di tempo moderato prima di passare a quella successiva. Generalmente raccomandiamo da 30 a 60 secondi per postura, ma sentiti libero di tenerli più a lungo se ti senti bene.

Come sempre, se hai problemi di mobilità o qualsiasi tipo di malattia cronica, consulta un professionista della salute prima di iniziare qualsiasi pratica Yoga. Ti consigliamo inoltre di consultare un insegnante esperto che possa soddisfare la pratica in base alle tue esigenze specifiche.

10 Top Hatha Yoga pone

Sukhasana, The Easy Pose

Sukhasana significa letteralmente Posa Facile o Rilassata, e lo scopo è consentire al corpo di assumere una qualità di calma vigilanza che aiuta a preparare la mente alla meditazione.

È anche un ottimo posto per iniziare a Hatha Yoga pratica, poiché questa semplice posizione può diventare un punto di partenza per tutti i tipi di esercizi di respirazione e semplici allungamenti per aprire il collo, le spalle e la schiena.

Basta sedersi in una posizione a gambe incrociate sul pavimento. Se ciò provoca tensione o pressione sulle ginocchia o sui fianchi, considerare di sedersi su un blocco o di un cuscino e posizionare il supporto sotto le ginocchia. Una volta trovata una posizione comoda per le gambe, premi sul pavimento con le ossa sedute e inizia a tirare la corona della testa verso il soffitto in modo che la colonna vertebrale si allunghi.

Consentire alle spalle di rilassarsi lungo la schiena e consentire al mento di rimanere a livello del pavimento. A questo punto, puoi scegliere di semplicemente guardare il respiro per alcuni minuti o rallentare intenzionalmente il respiro in modo che l'espirazione sia leggermente più lunga dell'inspirazione. Respirare profondamente, espandendosi prima attraverso l'addome e poi nel petto.


Adho Mukha Svanasana, Cane rivolto verso il basso

Cane rivolto verso il basso è uno dei principali asana nella maggior parte Hatha Yoga sistemi. Aiuta ad aprire l'intera parte posteriore del corpo mentre sviluppa la forza e il controllo delle spalle e dei muscoli addominali inferiori.

Partendo da una posizione da tavolo a quattro zampe, premere sul pavimento con le mani e riportare i piedi in una posizione della plancia. Assicurati che le mani siano direttamente sotto le spalle.

Espirando, piega leggermente le ginocchia, premendo le mani sul pavimento e invia i fianchi verso il soffitto, lasciando cadere la testa tra le braccia.

All'inizio, la maggior parte delle persone troverà molto più facile mantenere questa posa con le ginocchia generosamente piegate e i talloni sollevati dal pavimento. Ciò consentirà loro di concentrarsi maggiormente sull'allungamento attraverso la schiena, allungando le braccia e inclinando il coccige verso il soffitto. Dopo un po 'di tempo, è opportuno iniziare a raddrizzare le gambe e abbassare i talloni verso il pavimento.

Bhujangasana, Cobra Pose

Questa importante postura di flessione può essere sorprendentemente difficile da padroneggiare, quindi rallenta all'inizio.

Iniziando in una posizione prona con la pancia sul pavimento, posiziona le mani sul pavimento accanto al corpo, esattamente dove dipenderà dal tuo tipo di corpo, ma puoi iniziare con loro leggermente dietro le spalle.

Mentre premi sul pavimento, inizia a sollevare la corona della testa verso il soffitto, aprendo il torace verso la parte anteriore della stanza e mantenendo i fianchi rivolti verso il pavimento. All'inizio, tieni le braccia generosamente piegate. Nel tempo è opportuno raddrizzarli.

Solleva lo sguardo, raggiungendo il mento in avanti e in avanti, invece di buttare indietro la testa.

All'inizio, la maggior parte delle persone si sentirà più a suo agio con le gambe leggermente divaricate, anche se alla fine le gambe dovrebbero essere saldamente unite, il che renderà la posa più impegnativa.

Anjaneyasana, Basso affondo

Dal cane rivolto verso il basso. Fai passare il piede destro tra le mani ed entra in un affondo basso, posizionando il ginocchio sinistro sul pavimento. Il ginocchio destro dovrebbe essere allineato direttamente sopra il piede, sebbene sia opportuno in una fase più avanzata portare il ginocchio più avanti.

Il ginocchio posteriore dovrebbe essere ben dietro l'anca in modo che si avverta un allungamento attraverso la parte anteriore della gamba.

Su un'inalazione sollevare entrambe le braccia verso il soffitto, unendo i palmi se possibile. Solleva anche lo sguardo.

Ripetere su entrambi i lati prima di proseguire.

Trikonasana, Posa triangolare

Inizia con le gambe a una distanza di circa 3-4 piedi e le anche quadrate verso il lato della stanza, gira il piede destro in modo che sia perpendicolare al piede posteriore. Ruota leggermente il piede posteriore, da circa 5 a 10 gradi.

Durante un'inalazione, allunga le braccia verso i lati opposti della stanza. All'espirazione, inizia a inclinare il corpo lateralmente, raggiungendo la mano destra verso lo stinco destro. Raggiungi la mano sinistra verso il soffitto. Inizialmente, potrebbe essere più comodo guardare verso la mano destra, ma alla fine lo sguardo dovrebbe essere rivolto verso la mano sollevata.

Ripetere su entrambi i lati prima di proseguire.

Vrksasana, Posa dell'albero

Inizia in posizione eretta con i piedi uniti nella parte anteriore del tappetino. Inizia a portare il peso nel piede sinistro.

A un respiro inspirare il ginocchio verso il petto. Inizia ad estrarre il ginocchio verso il lato, aprendolo attraverso l'anca e posiziona la pianta del piede destro all'interno della gamba sinistra.

Per i principianti, può essere sufficiente posizionare il piede appena sotto il ginocchio sul polpaccio interno. Alla fine, il piede dovrebbe essere posizionato sopra il ginocchio, il più vicino possibile all'inguine. Non posizionare mai il piede sul ginocchio stesso. Premi saldamente il piede contro la gamba e raggiungi le mani in alto, unendo i palmi delle mani.

Fissare lo sguardo su un punto e mantenere l'attenzione lì per tutta la lunghezza della posa.

Ripeti la posa sull'altro lato prima di proseguire.


Pascimottanasana, Curva in avanti seduta

Siediti sul pavimento con le gambe unite davanti al corpo. Allontana i talloni dal corpo e punta le dita verso il soffitto. Piega leggermente le ginocchia, premi sul pavimento con le ossa sedute e allunga il più possibile la colonna vertebrale, sollevando leggermente lo sguardo verso l'alto.

Porta le mani in avanti. Inizialmente, possono semplicemente essere posizionati sul pavimento accanto alle gambe. Alla fine, tuttavia, l'indice e il medio dovrebbero afferrare l'alluce. Espirando, piega in avanti, assicurandoti di mantenere la lunghezza attraverso la colonna vertebrale. All'inizio, potrebbe essere opportuno piegare le ginocchia molto generosamente per adattarlo.

Marichyasana C, Sage Marichi's Twist

Siediti sul pavimento con le gambe unite davanti al corpo. Piega il ginocchio destro e posiziona il piede sul pavimento vicino alla parte interna della coscia sinistra, in modo che il ginocchio sia rivolto verso il soffitto. Posiziona la mano destra sul pavimento dietro la schiena e, su un'inalazione, solleva il braccio sinistro verso il soffitto.

Espirando, aggancia il braccio sinistro sopra il ginocchio sinistro e stringi la parte superiore del braccio nella coscia, guidandoti in una svolta. Le dita possono essere puntate verso il soffitto.

Mantieni la lunghezza attraverso la colonna vertebrale mentre ruoti in modo che la corona della testa raggiunga il soffitto.

Savasana, Corpse Pose

Tradizionalmente è molto importante finirla Hatha Yoga esercitarsi con la posa di riposo finale, Savasana. In questa posa, un praticante si sdraerà semplicemente sulla schiena con le gambe leggermente divaricate e le braccia leggermente distanti dal tronco.

Rilascia tutti i muscoli del corpo e consenti gradualmente a qualsiasi tensione di sciogliersi. L'attenzione può essere portata al respiro o alle sensazioni che sorgono nel corpo, il che permetterà anche alla mente di riposare.

10 principali vantaggi di Hatha Yoga

1. Costruisce flessibilità e mobilità

Questo è abbastanza ovvio. Hatha Yoga ti aiuta a rimanere flessibile.

sequenziamento di hatha yoga

Con l'avanzare dell'età diventa sempre più importante mantenere una gamma sana di movimenti nel corpo in modo da poter mantenere uno stile di vita energico e attivo nella vecchiaia. La pratica regolare dello yoga è un modo perfetto per farlo.

2. Aumenta la forza e la stabilità del nucleo

Hatha Yoga è uno dei modi più efficaci per aumentare la forza dei muscoli profondi del corpo. Questi sono i muscoli che ci permettono di stare dritti, respirare profondamente e muoverci con fluidità e controllo.

Costruire la forza nel profondo può aiutare a mantenere la nostra colonna vertebrale sana e mobile e ci aiuterà a svolgere altre attività fisiche più a lungo e in modo più efficiente senza stancarci o senza fiato.

3. Sviluppa equilibrio e propriocezione

Invecchiando, il nostro senso di indipendenza e sicurezza è direttamente collegato al nostro senso di equilibrio ed equilibrio.

Attraverso la messa a punto sistematica dei muscoli di supporto del corpo e sfidando la nostra propriocezione con pose equilibranti, Hatha Yoga è un modo efficace per costruire un equilibrio sostenibile e la mobilità naturale.

4. Aiuta a mantenere giunti sani

Molte lesioni alle articolazioni, in particolare ai fianchi e alle ginocchia, sono causate da uno sforzo ripetitivo che può essere direttamente collegato alla tensione e alla ridotta mobilità dei muscoli delle gambe e della schiena. Questi sono i muscoli che lo yoga colpisce più frequentemente.

storia dell'hatha yoga

Allungando e rafforzando questi muscoli e aiutando a rompere le aderenze nel tessuto connettivo che li circonda, una pratica yoga regolare può aiutare a ridurre la pressione sulle articolazioni.

5. Stimola il sistema immunitario

Hatha Yoga aiuta ad aumentare il flusso di sangue e linfa in tutto il corpo, il che aiuta le cellule del corpo a funzionare in modo più efficace, a smaltire i rifiuti in modo più efficiente e a fornire anticorpi e globuli bianchi per combattere le infezioni o gli invasori stranieri.

6. Può ridurre l'infiammazione e la malattia infiammatoria

C'è stato molto interesse scientifico in Hatha Yoga recentemente a causa di prove che possono aiutare a ridurre l'infiammazione cronica, che può contribuire a tutta una serie di malattie, tra cui l'artrite, le malattie cardiache, il diabete e il cancro.

7. Migliora la qualità del sonno

Lo yoga è sostanzialmente la coltivazione sistematica del rilassamento e della tranquillità, quindi è comprensibile che possa aiutare a migliorare il sonno.

cos'è l'hatha yoga
pixabay.com

Tuttavia, è stato recentemente dimostrato che Hatha Yoga in realtà aumenta direttamente la produzione di melatonina, uno degli ormoni più importanti per la regolazione del ciclo del sonno.

8. Aiuta a sviluppare disciplina e autocontrollo

Spesso viene prestata molta attenzione al modo in cui lo yoga influisce sulla salute del corpo fisico. Tuttavia, la pratica è altrettanto mentale. Quando manteniamo una posa Yoga, stiamo portando il corpo fuori dalla sua normale zona di comfort e mantenendo uno stato d'animo pacifico ed equanime.

Questo può aiutarci a sviluppare la disciplina e l'autocontrollo nella nostra vita quotidiana, a superare le voglie e le dipendenze minori e persino a migliorare le nostre relazioni con gli altri.

9. Diminuisce ansia e stress

Hatha Yoga è uno dei modi più efficaci per trovare sollievo dall'ansia e dallo stress. Ciò è almeno in parte dovuto agli altri benefici per la salute associati allo yoga, tra cui un aumento della circolazione, della respirazione e della mobilità.

Tuttavia, è stato anche dimostrato che riduce la produzione di ormoni come il cortisolo, che sono collegati allo stress, e di stimolare il sistema nervoso parasimpatico, i corpi a riposo e la modalità di ricarica.

10. Aiuta a preparare il corpo alla meditazione

Hatha Yoga ha molti benefici associati alla salute fisica. Tuttavia, è importante non perdere di vista il fatto che lo Yoga è una pratica spirituale intesa ad attirare il praticante in stati progressivamente più profondi di autorealizzazione e liberazione.

Hatha Yoga per principianti

Per un tradizionalista, le posizioni di Hatha Yoga sono solo l'inizio del processo. Aiutano a preparare il corpo a intraprendere le pratiche di meditazione seduti che consentono di accedere agli arti superiori dello Yoga.

Hatha Yoga è facile da iniziare ma può richiedere una vita da padroneggiare.

Chiunque può fare Hatha Yoga, ma una formazione intensiva con un insegnante esperto è la chiave per ottenere il massimo dalla tua pratica.

Offriamo una varietà di ritiro e opzioni di formazione degli insegnanti per i praticanti che vogliono approfondire gli otto arti dello Yoga e sperimentarli nel loro contesto originale.

Registrati oggi!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.