Dharamsala: l'esperienza completa oltre lo yoga

Dharamsala, India. Come yogi, conosciamo questa città come un hub per i tipi spirituali. Tradizionalmente tradotto, Dharamsala significa "dimora della spiritualità". Non c'è da stupirsi che sia un posto così popolare e perfetto per fare ritiri di yoga e formazione di insegnanti di yoga.

Ma ciò che molti non sanno è che Dharamsala ha molto di più da offrire rispetto allo yoga. Dai templi buddisti, la chiesa di San Giovanni nel deserto e la casa di Sua Santità (HH) il Dalai Lama, Dharamsala ha qualcosa per tutti.

Situato nella parte settentrionale dell'India, Dharamsala fa parte del distretto di Kangra, che si trova nello stato dell'Himachal Pradesh. In precedenza era noto come Bhagsu.

Sua Santità il 14th Dalai Lama

Nel 1959, il Dalai Lama dovette fuggire dalla sua casa in Tibet. Fu allora che il Primo Ministro indiano all'epoca permise a lui e ai suoi seguaci di fondare la comunità di esilio tibetano a McLeod Ganj.

sua santità il dalai lama
Credito fotografico: https://www.flickr.com/photos/janmichaelihl/

Situata nella parte superiore di Dharamsala, McLeod Ganj era stata in precedenza un luogo per picnic per gli inglesi. Nel 1960, il Dalai Lama istituì il governo in esilio e il monastero di Namgyal.

Il monastero di Namgyal è il monastero personale del Dalai Lama ed è spesso indicato come il tempio del Dalai Lama. È uno dei tanti templi di Dharamsala che è aperto al pubblico.

Nel 1970, HH il Dalai Lama ha fondato il Biblioteca delle opere e degli archivi tibetani (LTWA).

Poco dopo il suo esilio, molti seguaci del Dalai Lama e rifugiati tibetani hanno compiuto il viaggio attraverso l'Himalaya fino a Dharamsala. Lungo la strada, portavano testi sacri che erano protetti sopra ogni altra cosa.

L'LTWA è stato creato per preservare questi testi e li ospita ancora oggi, insieme a due biblioteche aggiuntive, un museo, ricerche culturali e archivi audiovisivi. È aperto al pubblico nei giorni feriali e alcuni fine settimana.

Il Dalai Lama voleva anche uno spazio per i bambini tibetani per imparare la lingua, la storia, la religione e altro ancora. Quindi, il Istituto tibetano di arti dello spettacolo fu fondata nel 1959 e il Istituto centrale di studi tibetani superiori in 1967.

L'Istituto tibetano per le arti dello spettacolo si trova oggi a Dharamsala, mentre l'Istituto centrale di studi tibetani superiori si trova nella città di Sarnath, a sud-est di Dharamsala.

Insegnamenti di HH il 14th Dalai Lama

Il Dalai Lama tiene insegnamenti durante tutto l'anno in India. Questi colloqui sono generalmente gratuiti e aperti al pubblico.

Ogni febbraio o marzo, a seconda dell'anno, il Dalai Lama tiene i suoi insegnamenti annuali di primavera (insegnamenti Monlam). Questi si svolgono per un periodo di quindici giorni e vengono tradotti in inglese tramite un canale FM.

Se desideri frequentare gli insegnamenti pubblici del Dalai Lama, ecco alcuni consigli prima di andare.

Porta il meno possibile

A causa di controlli di sicurezza di livello superiore, porta solo ciò di cui hai bisogno. Si consiglia di prendere un cappellino da sole, una tazza e un cuscino o qualcosa su cui sedersi.

Registrati

Per la maggior parte, gli insegnamenti del Dalai Lama in India sono aperti al pubblico.

Tuttavia, per gli insegnamenti tenuti a Dharamsala, è necessario registrarsi presso l'Ufficio di sicurezza della filiale tibetana. Dovrai portare il passaporto e Rs.10 (rupie indiane) per pagare un pass per l'insegnamento.

Si consiglia di arrivare con due o tre giorni di anticipo per assicurarsi che i propri alloggi siano impostati.

Trova il tuo posto e resta lì

A differenza degli eventi in Occidente, in cui i posti sono assegnati in base al numero di posto su un biglietto, in questi insegnamenti i posti sono generalmente in base all'ordine di arrivo.

Generalmente, la pratica tra i tibetani è quella di trovare il tuo posto il primo giorno, contrassegnarlo con il tuo cuscino da seduta e rimanere lì durante gli insegnamenti.

In questo modo, non si discute su chi sia seduto dove. Puoi recarti nella sede con uno o due giorni di anticipo per richiedere il tuo posto.

Porta una radio

Il Dalai Lama insegna principalmente in tibetano. Per ascoltare una traduzione, devi portare una radio FM.

È importante notare: nessun'altra elettronica è consentita agli insegnamenti.

offerte

Il tè viene spesso servito durante gli insegnamenti, motivo per cui si consiglia di portare una tazza.

Potresti notare che il denaro viene offerto al Sangha (comunità buddista di monaci e monache). La comunità e i membri del pubblico pagano per queste offerte, così come il tè.

Se desideri fornire un contributo, puoi farlo in un'area ufficio che è di solito predisposta per donazioni vicino al sito di insegnamento.

Condizioni meteo

Può fare molto caldo a Dharamsala durante i mesi estivi e in alcune situazioni potresti trovarti seduto al sole durante questi insegnamenti.

Devi essere proattivo nel proteggerti dal sole e dalla disidratazione. Indossa molta crema solare, porta un cappello o un ombrello e resta idratato!

Mantieni le scarpe

I tibetani di solito tengono le scarpe stando seduti per terra. Per lo meno, se si tolgono le scarpe, aspettano di sedersi.

Se vuoi toglierti le scarpe, aspetta di essere al tuo posto. Altrimenti, porterai le tue scarpe attraverso una folla di persone sedute (cioè le scarpe saranno a livello del viso), che è generalmente malvisto.

McLeod Ganj

Conosciuta come "Little Lhasa", McLeod Ganj è ancora la patria di una grande popolazione (circa 11,000) di tibetani.

Mcleod Ganj

Ospita il monastero di Namgyal e l'Istituto tibetano di arti dello spettacolo, entrambi menzionati sopra, nonché statue di Avalokiteśvara, Padmasambhava ed Gautama Buddha e molti altri siti tibetani.

McLeod Ganj ospita anche il Festival cinematografico internazionale di Dharamsala (DIFF) ogni autunno. Il DIFF è iniziato a novembre 2012 e mostra film indiani e internazionali. È stato creato per promuovere il cinema, l'arte contemporanea e i media indipendenti nella regione dell'Himalyan.

Dharamkot (Yoga Village)

Dharamkot noto anche come "Yoga Village". È solo 1 km di distanza da McLeodganj. Dharamkot è una gemma nascosta che è molto meno affollata di Dharamshala e McLeodganj. È affascinante e tranquillo qui e un piccolo grande segreto. È un posto perfetto per iniziare molte escursioni nelle vicine Himilayas che includono; Illaqua, Triund, Indrahar Pass e altro. Ci vuole un autobus notturno per raggiungere il famoso punto caldo del mondo, noto ai backpackers, Kasol.

formazione di insegnante di yoga Dharamsala India

Yoga a Dharamkot: Si dice che la vibrazione che si ottiene a Dharamkot si nutre della pura energia spirituale dell'Himalaya. Sarai anche abbracciato dalla gentilezza della gente del posto che trasuda un senso di contentezza, pace e serenità. Tutto ciò combinato ti fa sentire un senso di unità con l'universo, con te stesso e con la natura lussureggiante che ti circonda. I suoni circostanti sono come un'orchestra che include il cinguettio degli uccelli di montagna, il vento che soffia attraverso alberi di deodari. Le aree circostanti con tutte le sue immagini e suoni è ciò che lo rende uno dei posti migliori per praticare yoga e meditazione a Dharamsala.

Bhagsunag Falls

Bhagsu Falls è uno dei luoghi turistici più popolari di McLeod Ganj. Oltre a godere della bellissima cascata, da qui ci sono una serie di escursioni per Triund.

bhagsu fall

Tsuglagkhang

Il complesso Tsuglagkhang è la residenza del leader spirituale tibetano, Dalai Lama. Migliaia di pellegrini e turisti vengono qui per cercare benedizioni di sua altezza, il Dalai Lama. Anche il famoso monastero di Namgyal è all'interno di questo complesso.

Il museo tibetano

Il museo del Tibet del Dipartimento di informazioni e relazioni internazionali, Amministrazione centrale tibetana, è stato istituito nel 1998 con lo scopo di documentare, preservare, ricercare, esporre ed educare tibetani e non tibetani su tutte le questioni relative alla storia, alla cultura e alla situazione attuale del Tibet.

Templi in visita

Molti templi sono aperti al pubblico. Ma c'è una certa "etichetta" del tempio, se vuoi. E, come sempre, è meglio sapere prima di andare.

Rimuovi scarpe e cappello

Le scarpe dovrebbero essere rimosse e lasciate fuori dal tempio. Questo mantiene pulito il tempio e lascia fuori lo sporco.

La rimozione dei cappelli è un semplice segno di rispetto. Non devi lasciarlo fuori, trasportarlo o riporlo in una borsa sarà sufficiente.

Metti via la macchina fotografica

Alcuni templi possono consentire la fotografia, ma molti non lo fanno. Se non sei sicuro, metti via la macchina fotografica. A meno che non ci sia un cartello che dice che la fotografia è consentita, supponiamo che non lo sia.

Mostra rispetto

Spegni il telefono, abbassa la voce e evita conversazioni inappropriate. Naturalmente, non è consentito fumare all'interno ed è meglio buttare fuori la gomma da masticare prima di entrare nel tempio.

alzare

Se ti capita di essere seduto quando un monaco o una suora entra nella stanza, alzati. Questo è un modo sottile per mostrare rispetto. Aspetta che escano dalla stanza o finiscano le prostrazioni per sedersi di nuovo.

Donazioni

Molti templi hanno scatole di donazione per i visitatori di lasciare donazioni modeste. Molti di questi templi si basano esclusivamente su queste donazioni da parte dei visitatori, quindi se ti è piaciuta la tua visita, considera di lasciare una piccola somma di denaro sulla tua via d'uscita.

Ruote di preghiera

Le ruote di preghiera si trovano spesso nel buddismo tibetano e sono un modo per rilasciare preghiere nel mondo.

Queste ruote contengono mantra stampati su ciascun raggio. Quando viene ruotato, l'idea è che questi mantra, o preghiere, siano fatti uscire nell'universo.

ruote di preghiera

Se decidi di provare una ruota di preghiera, assicurati di ricordare che dovrebbero essere ruotati in senso orario, mentre cammini in senso orario attorno al tempio.

Tuttavia, tieni presente che una ruota di preghiera già in movimento dovrebbe mai essere fermato a metà giro. Aspetta che la ruota si fermi per fare il tuo turno.

Istituto tibetano di Norbulingka

Situato a circa 20 km da McLeod Ganj, questa è una dimora per preservare la cultura tibetana. Con interni colorati e decorati, ricorda il Tibet in ogni modo. All'interno del complesso bellissimi giardini, laghetti e architettura ti affascineranno.

Norbulingka

Un'ala del complesso ha artigiani che lavorano su arti e mestieri tibetani. C'è anche un negozio di souvenir, quindi puoi portare a casa un pezzo di questa ricca cultura.

Kangra Fort

Monumento storico, questo forte è stato citato da Alessandro Magno nei suoi scritti ed è stato testimone di tuffi di artisti del calibro di Muhammad di Ghaznavi e Muhammad Bin Tughlak. È uno dei forti più antichi dell'India

Museo dell'arte di Kangra

Questo museo espone bellissimi dipinti in miniatura della scuola di Kangra, insieme a lavori artigianali come tessuti e ricami e artiglieria della regione.

Lago Kareri

Il lago Kareri è un lago d'acqua dolce naturale formato dallo scioglimento dei ghiacciai dell'Himalaya. Si trova ad un'altezza di 1,983 m sul livello del mare. È diventato un luogo turistico preferito per molti amanti della natura

Dal lago

Famoso per la sua vista panoramica, questo lago è molto più piccolo dell'originale Dal Lake del Kashmir. Circondato da alberi di deodari, il lago è un popolare punto di osservazione al tramonto turistico. Un festival viene celebrato qui in onore di Lord Shiva ogni anno.

dal lago

Tatwani

Le sorgenti di acqua calda del Tatwani attirano molti turisti. Tatwani è a circa un'ora di auto da Dharamsala.

Machhrial

Macchrail vanta cascate due volte più grandi delle cascate di Bhagsu.

Tempio Jwalamukhi

Il tempio Jwalamukhi è un luogo molto venerato dalle divinità indù in quanto si ritiene che una fiamma blu bruci costantemente dalle rocce del tempio. Anche molti turisti di altre origini religiose partecipano a questa leggenda.

Monastero di Gyuto

Un grande monastero alla periferia di Dharamsala, il monastero di Gyuto vanta magnifiche architetture e decorazioni tibetane. Ha anche un sacco di significato spirituale in quanto è la dimora del 17th Karmapa, che è il capo di una delle principali scuole del buddismo tibetano.

monastero di Gyuto

San Giovanni nel deserto

Da non perdere durante la tua visita a Dharamsala, St. John in the Wilderness si trova appena fuori da McLeod Ganj.

St. John in the Wilderness è una chiesa anglicana costruita nel 1852 e dedicata a Giovanni Battista.

È noto per le sue vetrate belghe raffiguranti i santi. Costruita con architettura in stile neogotico, questa chiesa si trova all'interno di un incantevole deodar foresta.

Questa chiesa è uno degli ultimi resti sopravvissuti del tempo di McLeod Ganj come stazione britannica.

Nel 1905, un terremoto scosse la valle di Kangra. La sua grandezza fu misurata a 7.8 e uccise oltre 20,000 persone. Mentre la maggior parte degli edifici di Kangra furono distrutti, St. John in the Wilderness subì solo lividi in confronto.

Il campanile e la guglia furono distrutti, ma il resto della chiesa rimase intatto. Una nuova campana sostituì quella danneggiata nel 1915. Molte vittime del terremoto sono ora sepolte nel cimitero della chiesa.

St. John in the Wilderness è aperto al pubblico. Puoi arrivarci a piedi, assumendo un autista o un risciò.

Dharamsala Cricket Stadium

Per tutti gli appassionati di sport là fuori, Dharamsala ha qualcosa anche per te!

stadio di cricket di Dharamshala
Crediti fotografici: https://www.flickr.com/photos/war10rd/

Il Himachal Pradesh Cricket Association lo stadio (HPCA) ospita la squadra di cricket Himachel Pradesh, nonché la squadra indiana Premier League (IPL), Kings XI Punjab.

È considerato uno degli stadi di cricket più accattivanti dell'India grazie al suo sfondo mozzafiato della gamma Dhauladhar dell'Himalaya.

A causa degli inverni rigidi, spesso può essere difficile programmare tornei internazionali qui, ma succede di tanto in tanto.

Lo stadio è stato fondato nel 2003 ma non è stato fino al 2013 che hanno ospitato l'Inghilterra per una partita di One Day International, che gli inglesi hanno vinto sette wicket.

L'IPL è la lega di cricket più famosa al mondo e la stagione va da marzo a ottobre. Per ulteriori informazioni sulla lega e il suo programma, clicca qui.

Palampur

Palampur è una piccola città situata nella valle di Kangra. È la capitale del tè dell'India settentrionale e piena di lussureggianti colline verdi e foreste di pini.

Palampur

Palampur deriva dalla parola, palum, che significa "molta acqua". Ci sono molti ruscelli che confluiscono in questa zona dalle montagne vicine, che hanno ispirato il nome della città.

Ci sono giardini da tè che coprono gran parte di Palampur. Puoi vedere grandi tenute di piantagioni di tè lungo il tragitto da Dharamsala a questa bellissima città. E puoi anche rendere il tuo soggiorno un viaggio di una notte visitando il Cottage di campagna.

The Country Cottage è un piccolo resort immerso in un grande giardino da tè con piccoli cottage e pacchetti vacanza per i tipi all'aperto. Dal trekking attraverso il Dhauladhars al parapendio, non ti annoierai in questa vacanza!

Treks

Parlando di tipi all'aperto, Dharamsala è un posto fantastico per il trekking. Con la catena montuosa Dhauladhar dell'Himalaya nelle vicinanze (Dhauladhar si traduce direttamente in "gamma bianca"), ci sono infinite possibilità. Sia che tu voglia fare trekking per ore o giorni, c'è un'escursione per quasi tutti.

Cerca di non andare da solo. Può essere spaventoso camminare per nuovi territori da soli.

Triund

Triund è uno dei trekking più popolari della regione. A tre chilometri di cammino da McLeod Ganj, offre una vista mozzafiato sull'Himalaya. I mesi estivi, da aprile a giugno, e i mesi autunnali e invernali, da settembre a novembre, sono i periodi migliori dell'anno per fare questo trekking.

Triund

Toral Pass

Questo trekking inizia da un luogo chiamato Tang Narwana - a circa 10 km da Dharamsala - e arriva al Passo Toral.

Clima

Ad un'altitudine media di 4,780 piedi (1,457 m), Dharamsala ha un clima umido, subtropicale e tre stagioni principali.

Con temperature relativamente miti, il massimo medio annuo è di 74 ° C e 23 ° F / 58 ° C. L'estate inizia ad aprile e raggiunge il suo massimo all'inizio di giugno. Nei mesi estivi la temperatura può arrivare fino a 14 ° F / 96 ° C.

Quindi la stagione dei monsoni arriva ai primi di luglio e dura fino a ottobre. Durante questo periodo, Dharamsala può ottenere fino a 120 pollici di pioggia.

L'inverno inizia a novembre e dura fino a febbraio. Durante l'inverno, la neve è comune, così come nevischio e pioggia. Le temperature possono scendere a 45 ° F / 7 ° C.

Infine, la primavera è breve e di solito rimane solo per marzo e parte di aprile.

Per quanto riguarda la visita, i periodi migliori per sperimentare Dharamsala sono da marzo a giugno o da ottobre a novembre. Tuttavia, poiché è così mite in questa zona, i tempi di visita dipendono dalle tue preferenze meteorologiche personali.

Arrivarci

Hai molte opzioni per arrivare a Dharamsala: in aereo, in treno o in autobus o guidando te stesso.

L'aeroporto più vicino a Dharamsala dista solo 13 km. Aeroporto di Gaggal (noto anche come Aeroporto di Kangra o Aeroporto di Dharamsala-Kangra) collega da Delhi, via Air India e SpiceJet.

I turisti che vengono da altre parti dell'India potrebbero prendere in considerazione l'idea di volare all'aeroporto di Chandigarh e prendere un taxi per Dharamsala, che dista 250 km (circa cinque ore di auto).

In alternativa, Dharamsala è collegata a Delhi e ad altre fermate dell'India settentrionale tramite autobus. Vedi le opzioni di autobus.

Il treno è un'altra opzione, ma dovrai prendere un taxi da Pathankot, che è la principale stazione ferroviaria più vicina, a 85 km da Dharamsala. Vedi le opzioni del treno.

E infine, potresti noleggiare un veicolo e guidare te stesso, ma questo non è raccomandato se non conosci bene le strade dell'India. Probabilmente starai meglio volando all'aeroporto di Gaggal e prendendo un taxi da lì.

È facile capire perché Dharamsala è un posto così bello da visitare. Non solo fornisce ai turisti tutto quanto sopra menzionato, ma è anche un luogo perfetto per fare un corso di formazione o ritiro per insegnanti di yoga.

Con l'influenza della spiritualità buddista, della storia e delle attività moderne come il cricket e l'escursionismo, ti sarebbe difficile trovare un posto che ha più da offrire quando si tratta di cercare un posto per imparare a insegnare yoga.

Allora, cosa stai aspettando? Iscriversi per formazione di insegnanti di yoga a Dharamsala oggi!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.