Chaturanga Dandasana (posa a quattro arti)

Nome / i inglese

Chaturanga Dandasana
Posa a quattro arti

Sanscrito

चतुरङ्गदण्डासन / Caturaṅga Daṇḍāsana

Pronuncia

cha-TO-rung-gah dun-DAH-suh-nuh

Significato

catur: “quattro”
anga: "arto"
danda: "staff"
āsana: "postura"

Benefici fisici

Chaturanga Dandasana (cha-TO-rung-gah dun-DAH-suh-nuh) rafforza le braccia (tricipiti e pettorali), i muscoli del core e delle gambe. Stabilizza anche le spalle, il nucleo, i fianchi e i muscoli della parte superiore della schiena. È una buona posa per dare forza alle braccia e alle gambe prima di entrare nelle estensioni posteriori.

Benefici energetici

Questa posa richiede di avere forza e coordinazione delle parti superiore e inferiore del corpo. La pratica frequente della posa conferisce un'enorme forza al corpo. Uno yogi richiede la forza corporea per superare alcune difficoltà nella vita. Quando il corpo è forte, lo yogi avrà la capacità di intraprendere una pratica più profonda che può guidare la mente verso una pratica più seria del Yamas e la niyama nell'Ashtanga Yoga. Uno dei valori principali in niyama is Tapas (austerità). Accettare le difficoltà della vita e rifiutare le comodità indesiderate darà forza e direzione alla semplicità allo yogi che sta cercando risultati più alti nello yoga. Una mente che non è addestrata a stare lontano dagli oggetti non avrà la capacità di riflettere il sé superiore. Un lago disturbato non rifletterà una montagna. In uno specchio d'acqua fermo puoi vedere anche un filo d'erba.

Controindicazioni

Gli studenti con sindrome del tunnel carpale e altri problemi al polso, al gomito e alla spalla dovrebbero evitare di saltare dentro e fuori da questa posa. Le donne che hanno le mestruazioni e che sono in gravidanza dovrebbero evitare questa posa. Gli studenti possono modificare questa posa piegando le ginocchia sul pavimento.

Andare in posa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.